manovra

Manovra, sindacati in piazza il 9 febbraio: “futuro al lavoro”

Interventi concreti per dare un “futuro al lavoro”. E’ la richiesta che Cgil, Cisl e Uil rivolgeranno al governo da Piazza san Giovanni, sabato 9 a Roma, portando per le strade della capitale la protesta contro la manovra e contro il comportamento dell’esecutivo, che ha incontrato le parti sociali solo dopo aver fatto la legge

Rischio manovra bis: ecco le clausole ‘salva spesa’ in campo

Il rallentamento dell’economia mondiale pesa sulla crescita italiana profilando il rischio di una manovra correttiva. Ipotesi che lo stesso governo non esclude, considerando la congiuntura non favorevole, e per far fronte alla quale sono state attivate le cosiddette clausole ‘salva-spesa’ sia nella manovra che nel decreto per reddito di cittadinanza e quota 100 varato ieri.

Manovra, pensioni: ecco tutte le novita’ con quota 100

Parte in via sperimentale, per il triennio 2019-2021, ‘quota 100′: lo stabilisce il decreto all’esame del Consiglio dei ministri che blocca anche gli aumenti dell’eta’ pensionabile e proroga Opzione donna e Ape sociale. Tra le novita’ dell’ultima bozza si legge che il divieto di cumulo non scatti in caso di lavoro occasionale entro i 5.000

Manovra, reddito cittadinanza a 4,9 milioni persone bonus per nuove attività

 Platea più ampia, incentivi per chi avvia nuove imprese e più tempo prima di doversi allontanare più di 250 chilometri da casa per lavoro. Sono alcune delle novità contenute nella relazione tecnica sul reddito di cittadinanza, su cui ministeri e palazzo Chigi sono ancora al lavoro. Il decreto che disciplina la misura, così come l’anticipo

Manovra, da pensioni a flat tax: ecco tutte le misure

Dalla riduzione dei fondi per il reddito di cittadinanza e quota 100 per le pensioni alla nuova clausola con gli aumenti Iva per il 2020 e 2021, frutto della lunga e difficile trattativa con l’Europa, dalla flat tax per gli autonomi al condono per chi e’ in difficolta’ economica, dalla web tax al rimborso per

Manovra, da Camera ok definitivo con 313 si’: è legge. Mattarella firma

La manovra ha avuto il via libera finale e definitivo dall’Aula della Camera, con 313 si’ e 70 no. Sergio Mattarella ha firmato la manovra, con la quale si sono evitati sia l’esercizio provvisorio che la procedura di infrazione Ue ed ha deciso di non aggiungere nulla alla firma con cui si autorizza la pubblicazione

Da esultanza balcone a deficit al 2,04%: ecco le tappe della manovra

Il governo incassa la fiducia sulla manovra alla Camera dopo un iter tortuoso, caratterizzato da frizioni interne all’esecutivo, polemiche con le opposizioni e momenti di tensione con l’Ue. Il primo braccio di ferro risale a fine settembre e vede i due vicepremier sfidare il ministro dell’economia, Giovanni Tria, sulla definizione del deficit per il 2019;

Passa la “manovra del popolo”: ok fiducia tra proteste

Passa, ma è caos fino alla fine. Con accuse reciproche di insulti, bagarre e sospensioni dell’Aula. E poi proteste in piazza del Pd cui si unisce quella, inusuale, di Forza Italia, che non solo interrompe i lavori di Montecitorio, coi deputati bardati di ‘gilet azzurri’ al ‘grido’ basta tasse, ma annuncia di essere pronta a

‘Bella ciao’ e ‘Gilet azzurri’: Pd e Fi in piazza contro la manovra

Nel giorno che precede il varo finale della manovra economica il Pd fa le prove generali di ‘piazza’ e Forza Italia si inventa i ‘gilet azzurri’ nell’Aula della Camera, affiancandosi di fatto ai dem nella protesta contro il governo. E marcando le distanze dalla Lega, ormai ex alleato di centrodestra. Non avendo i numeri per

Manovra, governo cambia Ires no profit: Colle attende varo

 Ires sul no profit, si cambia. La questione della tassazione sul Terzo Settore tiene banco nella giornata in cui la commissione Bilancio della Camera lavora sulla manovra, ormai prossima al giro di boa dell’approvazione definitiva, da qui a sabato. E si’ che a difendere la norma in mattinata era stato il viceministro all’Economia Laura Castelli.