mafia

Mafia, Cafiero De Raho: “Il sequestro dei beni deve essere più rapido”

“Quello che e’ successo a Bitonto e’ un fatto gravissimo. Ma attenzione: perche’ non e’ militarizzando i territori infestati dalle mafie che risolveremo i problemi di sicurezza e di ordine pubblico in Italia. Le organizzazioni criminali vivono di guadagni derivanti dai traffici illeciti, a cominciare dalla droga e dal racket: per cui servono inchieste rapide,

Massoneria, Antimafia: “Per alcuni è tutt’uno con la mafia e incide sulla giustizia”

“Con il sequestro non e’ stato possibile venire in possesso degli elenchi effettivi degli iscritti perche’ presso le sedi ufficiali forse neanche ci sono” e comunque “non consentono di conoscere un’alta percentuale di iscritti, occulti grazie a generalita’ incomplete, inconsistenti o generiche. Il vincolo di solidarieta’ tra fratelli consente il dialogo tra esponenti mafiosi e

Lamezia, sciolto per mafia il Comune: ‘illecita acquisizione voti’

“Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un’illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare”. E’ uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell’Interno Marco Minniti che ha

Palermo, mafia: perquisizioni a fiancheggiatori Messina Denaro

Duecento agenti della Squadra Mobile di Palermo e dello Sco stanno effettuando decine di perquisizioni nella zona di Castelvetrano, in provincia di Trapani, paese del boss latitante Matteo Messina Denaro. Il blitz è coordinato dalla dda di Palermo. Le perquisizioni sono in corso nelle abitazioni di una trentina di fiancheggiatori del capomafia, tutti indagati per

Mafia, blitz a Palermo: donna a capo del clan

C’era una donna alla guida del mandamento mafioso palermitano di Resuttana: Maria Angela Di Trapani, figlia di un capomafia e moglie dello storico boss Salvino Madonia. Emerge dall’indagine dei carabinieri, coordinata dalla Dda di Palermo, che ha portato all’arresto di 25 persone accusate di mafia, estorsione, favoreggiamento e ricettazione. I pentiti hanno già in passato parlato

Mafia, Cdm scioglie 5 Comuni della Calabria: c’è anche Lamezia Terme

 Il Comune di Lamezia Terme é stato sciolto dal Consiglio dei ministri per infiltrazioni mafiose. Analoghi provvedimenti, con la stessa motivazione, sono stati adottati dall’esecutivo per altri quattro Comuni calabresi: Cassano allo Jonio, Isola Capo Rizzuto, Marina di Gioiosa Jonica e Petronà. Lamezia Terme, con i suoi oltre 70 mila abitanti, é la terza città

Mafia, blitz del Ros a Palermo: 27 arresti, Colpita famiglia Santa Maria di Gesù

Blitz antimafia dei carabinieri del Ros e di quelli del Comando provinciale di Palermo: 27 gli arresti eseguiti in queste ore nei confronti di affiliati alla famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù. Le indagini hanno consentito di individuare anche i vertici della cosca, nominati dagli “uomini d’onore” attraverso un vero e proprio meccanismo elettorale.