lega

Roma: bagno di folla per la Lega a Piazza del Popolo. Salvini: “Governo dura 5 anni” – VIDEO

A piazza del Popolo a Roma la kermesse della Lega ‘L’Italia alza la testa’. Matteo Salvini sale sul palco accompagnato dalle note dell’aria della Turandot di Puccini ‘Vincerò’, mentre dalla piazza si accendono fumogeni tricolori. Salvini, ora senza felpa della Polizia ma in maglione, ascolta la musica con la mano sul cuore. “Questo governo mantiene tutti i suoi impegni

Settimana politica: manovra in Aula e sabato Lega in piazza

La prima manovra del governo M5s-Lega affronta la prova dell’Aula, anche se l’esecutivo e’ gia’ pronto, come preannunciato in conferenza dei capigruppo, a porre la questione di fiducia sulla legge di Bilancio. L’esame da parte dell’Assemblea di Montecitorio iniziera’ non prima di mercoledi’, dopo che il governo ha fatto slittare la presentazione degli emendamenti, e

Sondaggi, Agi/Youtrend: la Lega cresce ma la manovra non ‘scalda’

La Lega continua a crescere nelle preferenze degli italiani e il distacco dall’alleato di governo M5s arriva a sfiorare i 6 punti percentuali. Ma c’e’ un elemento che i partiti di maggioranza non possono trascurare, vale a dire le preoccupazioni degli italiani per i conti pubblici che li rende molto tiepidi nei confronti della manovra

Lega, arriva la rivoluzione simbolica: Salvini adotta Tricolore come logo

Rottamato il verde padano per il blu “governativo”, nuova rivoluzione simbolica nella Lega di Matteo Salvini. Da qualche settimana, nella comunicazione ufficiale del partito e sui social del ministro dell’Interno, e’ utilizzato il Tricolore come simbolo o logo affiancato agli slogan, a sostegno di testi e messaggi. Esemplare la comunicazione attorno al decreto sicurezza a

Governo, Salvini frena malumori Lega: resta gelo con M5S

La presenza di Salvini oggi alla Camera dei deputati e’ servita a frenare i malumori dei gruppi parlamentari della Lega nei confronti del Movimento 5 stelle legati all’atteggiamento assunto sul ddl anticorruzione. La scelta di tenere tutto il governo a ‘presidiare’ l’Aula sul provvedimento, in realta’, e’ stata presa ieri al termine del Cdm da

Governo, accordo M5S-Lega su partiti: ok a agente sotto copertura

Alla fine M5s e Lega raggiungono l’accordo sui soldi ai partiti. Ma i giallo-verdi tirano dritto sull’agente sotto copertura, e bocciano tutte le modifiche chieste dalle opposizioni. La maggioranza apre, invece, all’eliminazione dell’obbligo di arresto in flagranza per i corrotti, che viene eliminato dal ddl, e media con le opposizioni sulle cause di non punibilita’

Governo battuto su peculato: sospetti tra M5S e Lega

Il governo e’ stato battuto alla Camera su un emendamento al ddl anticorruzione sul peculato. La votazione e’ avvenuta a scrutinio segreto e la maggioranza va sotto, con le opposizioni, Forza Italia in testa, che esultano in Aula. A M5s e Lega mancano oltre 100 voti, e si parla gia’ di un nutrito gruppo di

Anticorruzione, 36 franchi tiratori: M5S-Lega ‘perdono’ 100 voti

Sono 107 i voti che sono venuti a mancare alla maggioranza M5s e Lega sullo scrutinio segreto in cui il governo e’ stato battuto. Ma, soprattutto, sono 36 i franchi tiratori. La maggioranza giallo-verde, infatti, puo’ contare su 346 voti, ma i contrari all’emendamento del deputato del Misto ex M5s Catello Vitiello sono stati 239,

Caserta, rifiuti e roghi: ‘grande gelo’ tra M5S-Lega

Una tregua fragile, sospesa tra l’esigenza di affermare, anche in chiave Ue, il volto di un governo che lavora e una campagna per le Regionali e per le Europee a cui, nel M5S e nella Lega, si guarda ormai con decisione. Il nodo rifiuti, che vede mezzo governo approdare a Caserta per la firma del