imprese

Decreto legge imprese, da rider a Whirpool: ecco tutte le misure

Tutele per i rider, norme per salvare l’impianto napoletano della Whirlpool e per le aree di crisi industriale complessa di Sicilia, Sardegna e Isernia, modifiche all’ indennita’ di disoccupazione per i co.co.co, ampliamento delle tutele in favore degli iscritti alla gestione separata. Sono alcune delle novita’ contenute nella bozza del decreto legge per la tutela del

Startup, imprese innovative ma non digitali: promosso un sito su 3

Si chiamano startup innovative ma non sono ancora abbastanza digitali. Poco piu’ della meta’ delle giovani imprese iscritte al Registro ha un sito web funzionante e meno di uno su tre (3.001 su 9.705) raggiunge un “livello base”, ovvero si carica velocemente ed e’ compatibile con i dispositivi mobili. Lo afferma un report di Instilla.

Comunicazione e imprese: ecco l’Associazione per tutelare i professionisti ed il diritto d’autore

“Investire in qualità e professionalità” e’ la sintesi di PRO.DI.DA, l’Associazione Italiana dei Professionisti per la tutela del Diritto d’Autore. Il Comitato Direttivo dell’Associazione, infatti, ha cantierizzato per il 2019 una serie di appuntamenti formativi volti ad un’attenta formazione tecnica e professionale dei propri associati. “Pro.Di.Da ai sensi della legge 04/20103, è oggi  abilitata al

Raffaele Marrone nuovo presidente Confapi Napoli: “Priorità a sburocratizzazione e a nuove relazioni con istituzioni locali”. Congratulazioni dal Rotary

Raffaele Marrone è il nuovo presidente di Confapi Napoli. L’elezione è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea dei soci dell’Associazione delle piccole e medie imprese dell’area metropolitana partenopea. Marrone (31 anni), che lascia l’incarico di presidente del Gruppo Giovani Confapi di Napoli, nei prossimi giorni presenterà la Giunta che lo affiancherà nel mandato triennale. «Porteremo la

Voucher a micro-piccole imprese per consulenze tecnologiche

 Un contributo sotto forma di voucher per le micro e piccole imprese da destinare alle consulenze per sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale previsti dal Piano nazionale Impresa 4.0. Lo prevede un emendamento dei relatori alla manovra. La proposta di modifica prevede che per i prossimi due anni alle piccole e micro imprese

Cambia Class Action, Confindustria: punite le imprese 

Cambieranno le norme sulla Class Action, dopo che la Commissione Giustizia della Camera ha dato il via libera al progetto di legge. Il testo è atteso in Aula lunedì prossimo ma tra gli oppositori Confindustria è già sulle barricate. In sintesi il provvedimento prevede lo spostamento della disciplina dell’azione di classe dal codice del consumo

Boom street food in Italia: più mille imprese in cinque anni

Negli ultimi cinque anni, un giorno sì e un giorno no, è nata una impresa di street-food, la ristorazione ambulante che sta conquistando sempre nuovi sostenitori. L’esercito del catering su ruote, infatti, è passato dalle 1.717 attività del 2013 alle 2.729 attuali, con un incremento in termini assoluti di oltre mille unità. La fotografia del

Catania, rifiuti: blitz Dia contro boss e imprese. Sequestrate società per 30 milioni

La Dia di Catania, coordinata dalla Dda della Procura etnea, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di imprenditori, funzionari amministrativi ed elementi di vertice dei clan Cappello e Laudani. Al centro dell’inchiesta la presunta illecita gestione della raccolta dei rifiuti nei Comuni di Trecastagni, Misterbianco e Aci Catena, con diramazioni nella Sicilia Orientale.

Estorsioni a imprese che lavorano in cantieri Snav, 4 arresti: operazione dei carabinieri di Benevento

Quattro persone arrestate e tre denunciate: e’ il bilancio di una operazione messa a segno dai carabinieri del Comando provinciale di Benevento. L’accusa per tutti e’ di estorsione nei confronti dei titolari di imprese che stanno lavorando per i cantieri della Snav. Il provvedimento scaturisce dall’attivita’ investigativa condotta dai carabinieri e coordinata dalla Procura della

Imprese, Ferrarelle: Massimo Bergami e Giuseppe Cerbone in cda. Al consigliere Michele Pontecorvo conferma delega comunicazione

Ferrarelle spa ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2017/2019 che vede, oltre alla riconferma dei consiglieri uscenti, la nomina di Massimo Bergami e di Giuseppe Cerbone. Massimo Bergami, professore ordinario di Organizzazione Aziendale nell’Universita’ di Bologna Alma Mater Studiorum e Dean della BBS (Bologna Business School), ”forte di una esperienza maturata