governo

Manovra, governo pone fiducia su Dl fiscale: non passano 1500 emendamenti

Il governo ha posto la questione di fiducia sul decreto fiscale. L’Aula di Montecitorio aveva votato il ritorno del decreto fiscale all’esame della Commissione. Il voto di fiducia è previsto attorno alle 17 di domani. Lo stabilisce il calendario dei lavori deciso al termine della conferenza dei capigruppo. La stessa riunione ha deciso che la capigruppo

Luigi de Magistris chiede incontro al Governo ma prima di Natale

Prima di Natale il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, vuole incontrare i massimi livelli del governo. Lo riferisce all’ANSA lo stesso de Magistris di rientro da un viaggio in Val di Susa. “Subito dopo il 4 dicembre, indipendentemente dall’esito del referendum – dice il sindaco – è mia intenzione farmi promotore di un incontro

M5S esulta: “Il governo ritira i 97 milioni per il golf”

“Nella legge di Bilancio c’è una voce che merita di essere approfondita. Nell’articolo 74, comma 11 e 12, il governo ha stanziato 97 milioni di euro a garanzia della Ryder Cup Europe LLP, la società che organizza l’omonima competizione golfistica sul suolo europeo, che nel 2022 l’Italia avrà l’onore (e l’onere) di ospitare. Più o meno gli

Def, Francesco Boccia VS Governo: “Il documento è incompleto e non rispetta nuova legge bilancio”

Il Def presentato al Parlamento dal governo è “incompleto” e “non rispetta” la nuova legge di bilancio. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio, nel corso delle audizioni alla nota di aggiornamento al Def nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Boccia afferma che il Parlamento si prenderà il tempo necessario, cioè entro il 15 ottobre (data della trasmissione e presentazione

Bonus da mille a cinque mila euro per disoccupati: scopri come averlo

Un bonus dai mille ai cinquemila euro per aiutare i disoccupati a ricollocarsi nel mondo del lavoro è il sistema pensato dal governo per risolvere il problema di chi è rimasto senza occupazione. Le casse dello Stato stanno per erogare l’incentivo in via sperimentale. I soldi saranno destinati alle agenzie di collocazione che riusciranno a trovare una

Italicum, il governo apre: presentata mozione di modifica

Il governo apre alle modifiche dell’Italicum: è pronto il  il testo della mozione di maggioranza che oggi Montecitorio voterà insieme alle altre mozioni. Nel dispositivo «la Camera si impegna ad avviare nelle sedi competenti una discussione sulla legge 6 maggio 2015 n.52, al fine di consentire ai diversi gruppi parlamentari di esplicitare le proprie eventuali

Pensioni, sindacati: uscita con 3 anni e 7 mesi anticipo

L’Ape, l’anticipo pensionistico, potrà essere chiesto dall’anno prossimo a partire dai 63 anni di età e quindi a 3 anni e 7 mesi dal pensionamento di vecchiaia. Lo hanno riferito i sindacati dopo l’incontro con il Governo, spiegando che questa è una “mediazione arrivata oggi”. Il periodo di sperimentazione del sistema dovrebbe essere di 2