governo

Graziano Delrio: “Elezioni a primavera, ora esecutivo di scopo elettorale”

 “Penso che la primavera sia la scadenza in cui andremo alle elezioni, ma decide il Presidente della Repubblica”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, ospite di ‘diMartedì’, ipotizzando un “governo di scopo elettorale”. Il ministro ha negato che i 13 milioni e mezzo di Sì al referendum possano essere attribuiti tutti al

Referendum, Mario Monti: “No a elezioni anticipate ma governo politico”

“Questa non e’ una vittoria del populismo, ne’ delle posizioni antieuropee”, gli elettori “hanno solo bocciato un progetto mal concepito”. Mario Monti commenta cosi’, intervistato da ‘La Stampa’, il risultato del referendum, “sicuramente inatteso nella dimensione” e invita a non andare a elezioni anticipate ma a formare un governo politico espressione dell’attuale maggioranza. “Nel No

Manovra, ok del Senato alla fiducia sul decreto fiscale: è legge

Via libera dell’Aula del Senato alla fiducia chiesta dal governo sul sul decreto fiscale, collegato alla manovra. Il sì di Palazzo Madama arriva con 162 voti favorevoli, 86 voti contrari e un astenuto. I votanti erano 249, i presenti in Aula 250. Il decreto è legge, essendo stato approvato un testo identico a quello che ha ottenuto il sì

Referendum, Finalcial Times: “Con vittoria del No dubbi su Italia nell’ euro”

Sia il Financial Times che il Wall Street Journal dedicano oggi un articolo al referendum italiano e alle possibili conseguenze politiche ed economiche, segnalando entrambi possibili rischi per l’euro. Il Wsj, in prima pagina, sottolinea i rischi per gli investitori che “si preparano al tumulto”, mentre il Ft gli dedica un commento nelle pagine interne,

Porto Napoli, governo ko: il dem Stefano Esposito vota contro nomina Pietro Spirito

Governo battuto in commissione Trasporti del Senato sul parere per la nomina dell’Authority del Porto di Napoli. Il senatore del Pd Stefano Esposito ha votato insieme alle opposizioni (8 sì, 8 no, 4 astenuti) mettendo così a rischio la possibilità che il candidato del governo Pietro Spirito arrivi al vertice dell’Authority. Tra Esposito e Spirito,

Manovra, governo pone fiducia su Dl fiscale: non passano 1500 emendamenti

Il governo ha posto la questione di fiducia sul decreto fiscale. L’Aula di Montecitorio aveva votato il ritorno del decreto fiscale all’esame della Commissione. Il voto di fiducia è previsto attorno alle 17 di domani. Lo stabilisce il calendario dei lavori deciso al termine della conferenza dei capigruppo. La stessa riunione ha deciso che la capigruppo

Luigi de Magistris chiede incontro al Governo ma prima di Natale

Prima di Natale il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, vuole incontrare i massimi livelli del governo. Lo riferisce all’ANSA lo stesso de Magistris di rientro da un viaggio in Val di Susa. “Subito dopo il 4 dicembre, indipendentemente dall’esito del referendum – dice il sindaco – è mia intenzione farmi promotore di un incontro

M5S esulta: “Il governo ritira i 97 milioni per il golf”

“Nella legge di Bilancio c’è una voce che merita di essere approfondita. Nell’articolo 74, comma 11 e 12, il governo ha stanziato 97 milioni di euro a garanzia della Ryder Cup Europe LLP, la società che organizza l’omonima competizione golfistica sul suolo europeo, che nel 2022 l’Italia avrà l’onore (e l’onere) di ospitare. Più o meno gli