governo

Roma, vertice Renzi-Gentiloni: al più presto il nuovo governo

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è rientrato a Roma dopo aver trascorso la giornata dell’Immacolata con la famiglia a Pontassieve. Nella sede della Presidenza del Consiglio è giunto a metà mattinata il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. A Palazzo Chigi è quindi giunto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, trattenendosi per circa mezz’ora. Entrambi sono

Quirinale, seconda giornata di consultazioni: segui la DIRETTA

Si è aperta al Quirinale la seconda giornata di consultazioni per la formazione del nuovo Governo. La prima delegazione ad essere ricevuta allo Studio alla Vetrata dal presidente Sergio Mattarella è composta da Francesco Campanella (Si-Sel), Maria Mussini e Maurizio Romani (Misto-Idv). In questa lunga giornata il presidente Mattarella riceverà, oltre a questa, altre 16

Governo: ecco il calendario delle consultazioni

L’Ufficio Stampa del Quirinale ha comunicato il calendario delle consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a seguito delle dimissioni del Governo Renzi. Giornata di giovedì 8 dicembre 2016 Ore 18,00 – Presidente del Senato della Repubblica: Sen. Dott. Pietro Grasso; Ore 18,30 – Presidente della Camera dei Deputati: On. Dott.ssa Laura Boldrini; Ore 19,00

Governo, crisi aperta: oggi Sergio Mattarella avvia le consultazioni

Oggi pomeriggio il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella avvierà le consultazioni con le alte cariche dello Stato e i gruppi parlamentari. Matteo Renzi ieri si è dimesso dopo la messa in sicurezza dei conti pubblici con un’approvazione lampo della manovra. Si apre così la crisi di governo.  Il premier dimissionario indica due vie: elezioni subito

Governo, Forza Italia: nessun inciucio. Pd ha la maggioranza per governare

 Nessun interesse a far parte di un governo di inciuci. E’ quanto ribadiscono, secondo quanto si apprende, i deputati di Forza Italia riuniti questa mattina. L’incontro e’ servito a fare il punto alla luce anche del vertice di ieri ad Arcore con Silvio Berlusconi e lo stato maggiore azzurro ed in vista anche della proposta

Manovra, oggi il voto di fiducia. Attesa per la direzione Pd. Mattarella: ‘Inconcepibile voto senza riforma elettorale’

‘E’ inconcepibile indire elezioni prima che le leggi elettorali di Camera e Senato vengano rese tra loro omogenee‘. Questa è la posizione del Colle, secondo l’Huffington Post. ‘Il risultato del referendum ha confermato un Parlamento con due Camere, regolate da due leggi elettorali profondamente differenti, l’una del tutto proporzionale, l’altra fortemente maggioritaria con forti rischi