governo

Dl Semplificazioni, governo pone fiducia: caos in Aula

 Il governo pone la questione di fiducia sul decreto Semplificazioni e in Aula alla Camera scoppia la bagarre, con le opposizioni all’attacco per quello che considerano un altro strappo istituzionale nei confronti del Parlamento. Il caos esplode dopo la discussione e l’esame della pregiudiziale costituzionale posta da Forza Italia, bocciata dall’Aula, e dopo la richiesta

Governo, caos per caso Salvini e decretone: fari puntati sul Senato

Il tema immigrazione, con il caso della nave Diciotti e la richiesta di autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini presentata dai magistrati di Catania al Senato, sara’ ancora al centro del dibattito politico della settimana che sta per iniziare. La Giunta per le immunita’ di palazzo Madama mercoledi’ scorso al termine della relazione introduttiva del

Tav della discordia: Di Maio gela Salvini

Lo stop definitivo alla Torino-Lione in cambio del voto contrario all’autorizzazione a procedere sul caso Diciotti: uno scambio al quale il ministro dell’Interno non vuole credere, ma che potrebbe nascondersi dietro l’incertezza che ancora regna nel Movimento 5 Stelle sulla linea da seguire in Giunta per le immunita’ parlamentari. E che potrebbe durare ancora a

Silvio Berlusconi: “Se cade il governo avanti maggioranza con Lega e delusi M5S”

Se si andasse a elezioni “siamo pronti”, dice Silvio Berlusconi che – intervistato da ‘Repubblica’ – non prevede comunque il voto a breve perche’ “molti affermano che nel Parlamento, dopo la caduta di questo governo, emergera’ una maggioranza diversa da quella attuale, in grado di sostenere un governo del centro-destra senza passare da nuove elezioni.

Ok del Cdm al reddito e quota 100

“E’ un progetto – ha detto il premier – che riguarda cinque milioni di persone che si trovano in povertà e un milione di persone che potranno andare nel triennio in anticipo in pensione”. PENSIONI – “Soldi veri: 22 miliardi di euro“, ha detto il vicepremier Matteo Salvini parlando del valore del decretone. Salvini ha inoltre

Governo, tensioni M5S-Lega su Tav: Conte tiene punto su migranti

Mentre la Lega propone la strada del referendum sulla Tav, Luigi Di Maio continua a porre paletti: se “un’analisi costi-benefici ci dice che e’ un’opera che non sta in piedi non ha senso realizzarla”, spiega. Ed ancora: “Credo che dobbiamo essere lineari, perche’ la soluzione migliore e’ sempre quella piu’ semplice Credo che dobbiamo essere

Settimana politica: Conte in campo su migranti e sicurezza

Il premier Giuseppe Conte scende in campo in prima persona per la trattativa con l’Ue sulla redistribuzione dei migranti. Ma il presidente del Consiglio dovra’ affrontare anche un altro nodo, che rischia di creare nuove tensioni con una parte dei sindaci italiani, contrari ad applicare le nuove norme sulla sicurezza, relative ai permessi per motivi

Governo, rush finale per reddito e quota 100: giovedi’ il Cdm

Rush finale del Governo per l’approvazione dei due provvedimenti ‘bandiera’ della coalizione gialloverde, reddito di cittadinanza e riforma delle pensioni con l’introduzione di quota 100. Il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato che il Consiglio dei ministri che approvera’ le due misure si terra’ giovedi’ 17 gennaio. “Giovedi’ in Consiglio dei ministri arrivera’ l’approvazione definitiva

Governo, i punti caldi del 2019: legittima difesa, riforme e Concretezza

Referendum propositivo e riduzione del numero dei parlamentari. Legittima difesa, decreto Semplificazioni e ddl ‘Concretezza’ contro i furbetti del cartellino, ma anche class action, ‘mini-riforma’ elettorale, elezioni trasparenti. E, forse, il giro di vite sulle aperture domenicali dei negozi e le nuove norme sull’affido condiviso. Questi – al netto dell’atteso decreto su reddito di cittadinanza