governo

Governo, occhi puntati sul Cdm: Lega e M5S allontanano la crisi

Occhi puntati sulla riunione del consiglio dei ministri di martedi’ che avra’ all’ordine del giorno il decreto crescita e in particolare il provvedimento cosiddetto ‘salva-Roma’, al centro di un braccio di ferro in maggioranza. Ma gia’ si parla di un tentativo di mediazione in corso tra Lega e M5s, mentre prosegue lo scontro sul caso

Governo, tensioni Lega-M5S: sciogliere nodo dl Crescita

Camera e Senato chiudono i battenti per le festivita’ pasquali e il ponte del 25 Aprile. Non sono infatti previste sedute dell’Aula ne’ convocazioni delle commissioni. I lavori parlamentari riprenderanno lunedi’ 29 aprile. Nessuna pausa invece per il governo: anche se la convocazione non e’ ancora ufficiale, il Consiglio dei ministri si riunira’ martedi’ pomeriggio

Governo, tensioni tra i gialloverdi: scontri su flat tax e sgomberi

Alla vigilia del Consiglio dei ministri che dovrebbe varare il Def, non si allenta la tensione tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini sulla flat tax. E tra i due alleati di governo si apre un nuovo fronte, con il leader M5s che ‘sfida’ l’altro vicepremier su un tema caro alla Lega e al titolare

Governo, da Dignita’ a Crescita: ecco i cinque ‘salvo intese’

 Il ‘governo salvo intese’. Per sottolinearne fragilita’ e litigiosita’, qualcuno accosta all’esecutivo M5s-Lega la formula usata di recente per approvare i provvedimenti piu’ divisivi. Per la verita’ l’approvazione ‘salvo intese’, che consente al governo di ritoccare il testo anche dopo il via libera del Consiglio dei ministri prima dell’approdo in Parlamento, e’ una pratica ampiamente

Governo: Conte ‘blinda’ Tria. Norme risparmiatori non in dl Crescita

Non e’ ancora completamente chiusa nel governo la partita del risarcimento dei risparmiatori truffati dalle banche. Malgrado il pressing congiunto di M5s e Lega, le misure non dovrebbero entrare, allo stato, nel decreto Crescita che andra’ all’esame del Consiglio dei ministri, in programma domani alle 18:30. I principali azionisti di maggioranza da tempo insistono sull’approvazione

Governo tra Decretone, Alitalia, Antimafia e caso Regeni

Il decretone oggi in aula a Palazzo Madama, le audizioni dei commissari straordinari di Alitalia e del viceministro degli Esteri (in merito al caso Regeni), e il Codice di autoregolamentazione dei partiti, oggi all’esame della commissione Antimafia: sono questi gli argomenti principali della giornata politica e parlamentare. Al Senato è tutto pronto per il voto

Governo, M5S-Lega: aumenta tensione su dl sblocca cantieri

 Sullo sblocca cantieri la temperatura nella maggioranza e’ destinata a salire ancora.. Perche’ il Movimento 5 stelle non e’ disposto ad abbassare la guardia sull’edilizia privata, teme che si possa concretizzare quello che viene ricordato come il ‘piano Lupi’, o il progetto Berlusconi. Allargare le maglie senza alcun controllo non e’ possibile, la linea pentastellata.

Governo diviso sulla famiglia: Salvini a Verona. M5S replica: “Medioevo”

 Sale il livello di scontro tra M5s e Lega sul Congresso mondiale sulla famiglia che si svolgera’ a Verona dal 29 al 31 marzo, con il patrocinio del governo. Matteo Salvini ha annunciato che sara’ presente all’appuntamento, mentre il Movimento 5 stelle boccia senza appello l’iniziativa che, a dire dei pentastellati, dipinge un’idea della donna

Governo, Conte a M5S-Lega: basta litigi, ora nuovi temi comuni

Una cena, con sullo sfondo la partita di Champions League Juventus-Atletico Madrid. Nel “menù”, l’avvio di una nuova fase per la litigiosa maggioranza M5s-Lega. Martedì sera a Palazzo Chigi Giuseppe Conte ha convocato i capigruppo di M5s e Lega, insieme al ministro ai Rapporti col Parlamento Riccardo Fraccaro. Un modo per fare il punto, dopo

Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator

Governo e Regioni hanno trovato l’intesa sui navigator per il reddito di cittadinanza. In conferenza Unificata, Regioni ed enti locali hanno dato parere positivo al ‘decretone’. All’indomani dell’incontro avuto con il ministro del Lavoro, Luigi di Maio, i governatori hanno ottenuto il via libera alla proposta approvata ieri all’unanimita’, che confluira’ in un emendamento, che