giornalismo

Papa riflette su fake news e giornalismo di pace: ecco messaggio della 52esima giornata comunicazioni sociali

 Anche papa Francesco riflette sulle ‘fake news’ e sull’effetto che esse hanno sull’opinione pubblica, sulle relazioni sociali, sul contesto politico. “‘La verita’ vi fara’ liberi’ (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace” e’ infatti il tema del suo Messaggio per la 52/ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, in calendario il prossimo 13 maggio, che

Fake news: la notizia al centro e’ arma per combatterle. Giornalismo si interroga su antidoti per fermare le bufale

Riportare al centro la notizia, quella “vera, verificata, attendibile, proveniente da una fonte di cui possiamo fidarci”: nell’era della sfiducia, difendersi dalle fake news diventa un imperativo fondamentale anche per il giornalismo. Ricette per farlo sono arrivate oggi dai direttori di alcune fra le principali testate italiane, nel corso di due diversi convegni: uno tenutosi

Papa: Chiesa riflettera’ su fake-news e giornalismo di pace

 La Segreteria per la comunicazione, presentando il tema scelto dal Papa per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali del 2018, spiega che le “cosiddette ‘notizie false’ o ‘fake news'” sono “informazioni infondate che contribuiscono a generare e ad alimentare una forte polarizzazione delle opinioni. Si tratta – ricorda la nota – di una distorsione spesso

Napoli, terza edizione Imbavagliati – Festival Internazionale di Giornalismo Civile: voci senza paura dalla Spagna al Maghreb, dal Venezuela alla Turchia

Al via la seconda giornata di “Imbavagliati”, Festival Internazionale di Giornalismo Civile, ideato e diretto da Désirée Klain, al Palazzo delle Arti (PAN) di Napoli (Via dei Mille, 60), luogo che custodisce la Mehari di Giancarlo Siani, simbolo dell’iniziativa, sostenuta anche quest’anno da Roberto Saviano, che dà voce ai giornalisti perseguitati nei loro paesi. L’incontro “Dagli attentati a Barcellona, alla jihad nel Maghreb: censure e inchieste tra le

Luigi Necco: “Quando venni gambizzato dalla camorra”

In verità di Romina Rosolia    Ha definito la sua «una vita ricca d’avventure». Luigi Necco, 80 anni, napoletano, da archeologo ha scoperto un tesoro, da giornalista sportivo ha coniato alcuni degli slogan divenuti più famosi al mondo tra cui «La mano de Dios o la cabeza de Maradona» e sempre da giornalista sa cosa significhi

Vincere la battaglia delle bufale digitali: così salveremo il giornalismo

In termodinamica l’entropia è la misura del grado di equilibrio raggiunto da un sistema in un dato momento. Descrive cioè il caos, che aumenta a ogni cambiamento del sistema osservato. Il concetto di entropia viene utile anche in sociologia e politica. Dagli albori dell’umanità il caos cresce perché, all’innalzarsi del numero di esseri pensanti, si

Paolo Borrometi: “Diventerò un giornalista libero”. Il direttore di La Spia denuncia il malaffare in Sicilia e da due anni vive sotto scorta

In Verità di Romina Rosolia    «In Verità» continua il suo viaggio attraverso la storia di un giornalista siciliano, Paolo Borrometi, 33 anni, direttore del giornale online laspia.it, da due anni sotto scorta. Le sue inchieste giornalistiche e le sue denunce contro il malaffare nella provincia di Ragusa hanno inciso sullo scioglimento del Comune di Scicli

Al via la V edizione del premio di giornalismo “Francesco Landolfo”: ecco i premiati

  Venerdì 18 novembre alle ore 11 si terrà a Napoli la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”, presso la sede dell’Istituto di cultura meridionale in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta). Il Premio, giunto alla quinta edizione nel decennale della scomparsa di Franco Landolfo, ricorda l’impegno del giornalista, segretario dell’Ordine dei giornalisti della Campania,

Lutto nel mondo del giornalismo: addio a Domenico Ferrara

E’ morto a Napoli, all’eta’ di 75 anni, il giornalista Domenico Ferrara che per circa un decennio e’ stato anche presidente della Casagit, la Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani. Domenico Ferrara ha esordito giovanissimo al “Corriere di Napoli”, dove e’ rimasto fino al 1976 per poi passare al “Il Mattino”. Al quotidiano

Terrorismo: la Summer School Ucsi lancia ‘Giornalismo investigativo al tempo del Califfo’

 “Giornalismo investigativo al tempo del Califfo”. E’ il tema della nuova edizione della Summer School Ucsi (Unione cattolica stampa italiana) 2016 che si terrà dal 9 all’11 settembre prossimo tra Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Casapesenna, accreditata anche come corso di aggiornamento per i giornalisti. Una tre giorni di approfondimento sul giornalismo investigativo