generale

Finanze Vaticane: il Revisore Generale è ora l’ufficio Anticorruzione

Una maggiore armonizzazione con il Regolamento Generale di Curia, e quindi con gli organismi della Santa Sede; la definizione di “autorità anti-corruzione”; la disciplina degli appalti: queste le tre principali novità dei nuovi Statuti dell’ufficio del Revisore Generale vaticano, che mettono ulteriormente a punto la riforma generale delle finanze vaticane. Gli Statuti dell’ufficio del Revisore Generale, insieme a quelli

Paletti M5s-Lega a Tria. Un generale Gdf è il nuovo Mister Fisco 

Avanti su flat tax e “a gonfie vele” sul reddito di cittadinanza. Stop a ogni ipotesi di aumento dell’Iva per finanziare la manovra e un forte pressing per cambiare la legge Fornero. Sono i pesanti “compiti per le vacanze” che Luigi Di Maio e Matteo Salvini consegnano al ministro dell’Economia Giovanni Tria, nel vertice a

Parlamento, new entry alla prova generale: resta caos seggi

Dal pastore al professore, dall’ avvocato all’insegnante di scuola elementare: per quasi mille deputati e senatori domani si apriranno le porte delle Aule di Camera e Senato per la prima seduta ufficiale della Legislatura. Piu’ giovani e in media con titoli di studio piu’ elevati dei colleghi che finora hanno abitato i Palazzi della politica,

Sequestro Moro: Rete4 dedica il docufilm di Ambrogio Crespi ‘Generale Mori. Un’Italia a testa alta’

In occasione dei quarant’anni dal sequestro di Aldo Moro in Via Fani dalle Brigate Rosse, Rete4 manderà in onda il 16 Marzo 2018 in seconda serata il docufilm prodotto da Index Production, regia di Ambrogio Crespi, dal titolo “Generale Mori. Un’Italia a testa alta”. Un approfondimento che vede protagonista un uomo, Il Generale Mario Mori, che ha vissuto personalmente

Ex generale croato condannato si suicida con veleno in aula al tribunale dell’Aja

Suicidio davanti ai giudici all’Aja, nel tribunale dell’Onu. Il generale croato Slobodan Praljak è morto dopo aver bevuto in diretta televisiva una bottiglietta di veleno al momento della conferma della sentenza di colpevolezza per crimini di guerra con la condanna a vent’anni di carcere al Tribunale internazionale per la ex Jugoslavia. Prima di bere il veleno,

Consip, generale Gaetano Maruccia sentito da pm come testimone: ‘lieto di aver contribuito alla ricerca della verità’

Il generale di Divisione Gaetano Maruccia, capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri, e’ stato ascoltato dai pm di Roma in qualita’ di persona informata sui fatti nell’inchiesta Consip. L’ufficiale, si apprende dallo stesso comando generale dei Carabinieri, si e’ detto “lieto di aver potuto contribuire alla ricerca della verita’ nella contorta vicenda”. Come lo