fisco

Fisco, 31 luglio scade rata rottamazione: cosa rischia chi tarda?

Mercoledi’ 31 luglio e’ una di quelle date da cerchiare in rosso sul calendario, almeno per i contribuenti (sono circa 1,2 milioni) che hanno aderito alla ‘rottamazione ter’ delle cartelle. Scade infatti il termine per il pagamento della prima rata e chi salta resta estromesso dalla definizione agevolata che consente di pagare il debito residuo

Fisco, Mef: con flat tax boom partite Iva

 Nei primi tre mesi del 2019 sono state aperte 196.060 nuove partite Iva con un aumento del 7,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Lo rende noto il Mef, specificando che 104.456 soggetti hanno aderito al regime forfetario (la nuova flat tax), pari a più della metà del totale delle nuove aperture (53,3%), con

Fisco: per definizione agevolata versare imposte entro 31 maggio

Pubblicata, sul sito delle Entrate, la circolare che contiene chiarimenti sulla definizione agevolata dei processi verbali di constatazione consegnati entro il 24 ottobre 2018. Il documento di prassi, che segue il provvedimento del 23 gennaio scorso, spiega quali sono le violazioni che possono essere definite, gli effetti premiali e le regole per i contribuenti che

Fisco: al via domande per chiudere liti pendenti

Ci sara’ tempo fino al 31 maggio prossimo per chiudere le liti fiscali pendenti: da oggi e’ possibile inviare, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, la domanda di definizione agevolata delle controversie tributarie. La definizione agevolata e’ ammessa esclusivamente per le controversie tributarie in cui e’ parte l’Agenzia delle Entrate, aventi ad oggetto atti

Fisco: on line regole per indici sintetici affidabilita’

Sono state pubblicate sul sito delle Entrate le regole tecniche per la trasmissione telematica dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli Isa, gli Indici sintetici di affidabilita’ fiscale. Un provvedimento del direttore dell’Agenzia, informa una nota, approva le specifiche cui devono attenersi i soggetti che effettuano la trasmissione telematica dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione

Più tasse, fino al 4 giugno si lavora per il fisco: ecco il calcolo della Cgia

Con la pressione fiscale che sale al 42,3% nel 2019, +0,4%, quanto in media gli italiani pagheranno di tasse sarà pari a tutto quello che guadagneranno da inizio anno fino al 4 giugno. Si sposta così in avanti di un giorno il cosiddetto “tax freedom day”. Il calcolo è del centro studi della Cgia di

Fisco: al via ‘saldo e stralcio’ cartelle

Al via l’operazione “saldo e stralcio” delle cartelle. Agenzia delle entrate-Riscossione ha pubblicato sul proprio sito internet il modello per presentare la domanda di adesione al provvedimento contenuto nella legge di Bilancio che consente, alle persone in situazione di grave e comprovata difficolta’ economica, di pagare i debiti fiscali e contributivi in forma ridotta, con

Fisco, Riscossione: on line moduli per ‘Rottamazione-ter’

 Con qualche giorno di anticipo rispetto alla scadenza del 13 novembre prevista dal Decreto, sono gia’ disponibili, sul portale e presso gli sportelli dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, i due modelli da utilizzare per la presentazione delle domande di adesione alla definizione agevolata 2018: il modello DA-2018, utilizzabile per i carichi affidati alla riscossione dal 1 gennaio

Multe e bollo auto: addio cartelle fino a 1.000 euro

Multe stradali e bolli auto ‘stracciati’. E più, in generale, l’annullamento automatico dei debiti fino a mille euro. È quanto contenuto nell’ultima bozza del decreto fiscale collegato alla manovra economica e attesa in Cdm lunedì prossimo. Si tratta, in sostanza, di debiti di importo residuo, che includono interessi e sanzioni, calcolati alla data di entrata in vigore

Antonio Maggiore alla guida dell’Agenzia delle Entrate: ecco profilo

Arriva dal Friuli Venezia-Giulia e dalla Guardia di Finanza il nuovo numero uno dell’Agenzia delle Entrate scelto dal governo giallo-verde. Il Generale di Divisione Antonino Maggiore è nato a Cormons, nel goriziano, nel 1960 e ha frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza dal 1979 al 1983. Sono numerosi gli incarichi di comando ricoperti da Maggiore