fede

Papa: la fede lampada accesa che illumina le notti della vita

“Ci e’ richiesto di mantenere ‘le lampade accese’, per essere in grado di rischiarare il buio della notte. Siamo invitati, cioe’, a vivere una fede autentica e matura, capace di illuminare le tante ‘notti’ della vita”. Lo ha detto Papa Francesco, commentando il Vangelo durante l’Angelus in San Pietro. “La lampada della fede – ha spiegato –

Papa Francesco: l’indifferenza uccide, non banalizziamo nostra fede

“Il prossimo è una persona, un volto che incontriamo nel cammino, e dal quale ci lasciamo muovere e commuovere: muovere dai nostri schemi e priorità e commuovere intimamente da ciò che vive quella persona, per farle posto e spazio nel nostro andare”. Lo ha detto il Papa visitando la Casa Hogar del Buen Samaritano, che accoglie giovani

Papa Francesco: la fede è amore verso Dio e il prossimo

 “Anche oggi il Signore ci invita a fuggire questo pericolo di dare più importanza alla forma che alla sostanza. Ci chiama a riconoscere, sempre di nuovo, quello che è il vero centro dell’esperienza di fede, cioè l’amore di Dio e l’amore del prossimo, purificandola dall’ipocrisia del legalismo e del ritualismo”. Così, all’Angelus in Piazza San

Papa in Udienza: nella preghiera dei fedeli chiediamo, perché “sarà fatto”

La preghiera dei fedeli, o universale, è il momento della Messa nel quale chiedere al Signore le cose più forti, le cose di cui abbiamo bisogno, perché Gesù ha detto “chiedete e vi sarà fatto”. Ma noi non ci crediamo, perché abbiamo poca fede, mentre il Signore ci ha detto che “tutto è possibile a

Il Papa all’Angelus: fede e carità per essere pronti all’incontro con Dio

Per entrare nel Regno dei cieli dobbiamo essere pronti all’incontro con il Signore. E non basta una vita scandita dalla fede se non è orientata anche dalla carità. E’ quanto ha affermato Papa Francesco all’Angelus ricordando la parabola delle dieci vergini. Non si deve aspettare – ha aggiunto il Santo Padre – “l’ultimo momento della nostra

Papa avverte:mai tradizione fede statica, la parola Dio non in naftalina

“La Tradizione e’ una realta’ viva e solo una visione parziale puo’ pensare al ‘deposito della fede’ come qualcosa di statico”. Lo ha detto papa Francesco durante la commemorazione in Vaticano per i 25 anni del Catechismo della Chiesa Cattolica. “La Parola di Dio non puo’ essere conservata in naftalina come se si trattasse di

Papa Francesco: l’umiltà è la virtù dei forti non dei deboli

“In Maria vediamo che l’umiltà non è una virtù dei deboli ma dei forti, che non maltrattano gli altri per sentirsi importanti”. Lo scrive su Twitter Papa Francesco.     In Maria vediamo che l’umiltà non è una virtù dei deboli ma dei forti, che non maltrattano gli altri per sentirsi importanti. — Papa Francesco

Papa: quando si consultano oroscopi e cartomanti si affonda

“Quando non ci si aggrappa alla parola del Signore, ma per avere piu’ sicurezza si consultano oroscopi e cartomanti, si comincia ad andare a fondo”. Cosi’ il Papa oggi all’Angelus, commentando l’episodio evangelico di Gesu’ che cammina sulle acque del lago di Galilea e salva Pietro dall’affondare a causa del vento. Papa: quando si consultano

Papa nomina mons. Giacomo Morandi segretario per Congregazione della dottrina della fede

Il Papa ha nominato segretario per la Congregazione della dottrina della fede mons. Giacomo Morandi, finora sotto-segretario della medesima Congregazione, e gli ha assegnato la sede titolare di Cerveteri, con dignita’ di arcivescovo. Mons. Morandi succede a padre Ladaria, che da segretario e’ divenuto prefetto della Congregazione, quando il cardinale Muller ha compiuto i cinque