Europa

Coronavirus, Grant (Lega): con il Mes spalanchiamo le porte alla Troika

“Nel bel mezzo di un’emergenza sanitaria, economica e sociale senza precedenti, il Governo italiano, senza consulto alcuno con le opposizioni, parla di Mes, ipotecando il futuro di intere generazioni. Il Mes è uno strumento subdolo per mettere sotto ricatto e subordinazione l’Italia; percorrendo questa assurda via si spalancano solo le porte della Troika”. Così l’eurodeputato

Primo portale sui finanziamenti europei è realtà, Casanova: “Totalmente gratuito, aiuterà Comuni ed imprese ad intercettare risorse”

Sono già centinaia le richieste di informazioni e di accesso al portale www.massimocasanova.eu, attivo da poco più di 24 ore. Si tratta del primo sito web interamente dedicato ai finanziamenti europei ideato e realizzato dall’europarlamentare Lega eletto al Sud Massimo Casanova, che ha inteso così tenere fede alla promessa fatta agli elettori in campagna elettorale

Referendum su Tav: da Meloni a Chiamparino fino a +Europa

Matteo Salvini non arriva primo. L’idea di lasciare ai cittadini l’ultima parola sulla Tav e’ infatti stata gia’ proposta da altri esponenti politici, in uno ‘schieramento’ trasversale che va da Giorgia Meloni a Sergio Chiamparino. Innanzitutto, pero’, va ricordato che il referendum consultivo non puo’ essere indetto a livello nazionale, in quanto non previsto dalla

Settimana politica: manovra tra Camere e Ue. Conte va a Bruxelles

Riflettori ancora puntati sulla manovra e sulla trattativa in corso tra governo e Commissione Ue. Il compito di portare avanti il confronto con Bruxelles e’ riservato al presidente del Consiglio Giuseppe Conte che la prossima settimana sara’ a Bruxelles per il Consiglio Ue del 13 e 14 dicembre. Tuttavia, come aveva preannunciato lo stesso premier,

L’Ue boccia la manovra dell’Italia: ‘Particolarmente grave la violazione delle regole’. Salvini: ‘Lettera Ue?Aspetto ora quella di Babbo Natale’

L’Ue boccia la manovra dell’Italia: ‘Particolarmente grave la violazione delle regole’ “La nostra analisi di oggi – rapporto 126.3 – suggerisce che il criterio del debito deve essere considerato non rispettato. Concludiamo che l’apertura di una procedura per deficit eccessivo basata sul debito è quindi giustificata”. Lo scrive la Commissione Ue nel suo rapporto sul

Manovra, Salvini: se ci boccia, Ue avra’ contro 60 mln italiani

“Se arriva la bocciatura dell’Europa, avranno contro 60 milioni di italiani”. Lo sostiene, in una intervista a ‘La Stampa’, il vice premier Matteo Salvini che precisa: “noi non abbiamo intenti bellicosi, vogliamo spiegare che la manovra economica e’ fatta per gli italiani, per dare loro lavoro, sviluppo, crescita economica. Se poi loro procedessero comunque, sarebbero

Meloni annuncia alleanza Fdi con gruppo Ecr all’Europarlamento: puntiamo ad accordo Popolari-Sovranisti per cambiare l’Europa

 “Nasce oggi l’alleanza tra Fratelli d’Italia e il gruppo dei Conservatori e Riformisti” al Parlamento europeo, l’Ecr. Lo ha annunciato nel pomeriggio a Bruxelles la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, incontrando i giornalisti insieme all’unico eurodeputato italiano dell’Ecr, Raffaele Fitto. “Siamo pronti – ha affermato – a sfidare l’Europa di Bruxelles per costruire un’Europa

Elezioni in Svezia: il voto che preoccupa l’Europa

Alle 8 si sono aperti i seggi in Svezia per le elezioni politiche più accese e incerte della sua storia recente. Dopo una feroce campagna elettorale in gran parte incentrata sull’immigrazione, l’Europa e il governo di minoranza guidato dai socialdemocratici temono un’impennata senza precedenti della destra sovranista, anti-immigrati ed euroscettica dei Democratici svedesi (Sd), che, sotto

Manovra, Moscovici all’Italia: serve sforzo strutturale corposo in 2019

“Saremo costruttivi nelle discussioni sul bilancio, nonostante il tono in alcuni casi scortese verso di noi. Ma una correzione strutturale corposa per i conti 2019 sarà necessaria”. Lo afferma il commissario Ue agli Affari monetari Pierre Moscovici, in un’intervista in apertura del Sole 24 Ore in cui conferma il giudizio positivo sul ministro dell’Economia Giovanni