direzione

Direzione Pd, Martina: ‘Con M5s capitolo chiuso. No a governo centrodestra’

La direzione del Partito democratico ha approvato all’unanimità la relazione del reggente Maurizio Martina. No a un governo con M5s ma anche al dialogo con il centrodestra. E’ la linea tracciata dal segretario reggente del Pd di fronte alla direzione dei Dem. Alla riunione presenti il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e l’ex segretario Matteo Renzi, che

Governo, direzione Pd frena Fico: ma poi c’è solo il voto

Grande cautela di Roberto Fico che in queste ore sta preparando il secondo round di colloqui con le delegazioni di Pd e M5s. Il presidente della Camera sa di dover camminare sulle uova e si muove con estrema delicatezza rimanendo nel perimetro istituzionale affidatogli da Sergio Mattarella. Al Quirinale restano in attesa di conoscere le

Pd, Renzi si dimette e arriva Martina: i dem compatti sul no a Governo con M5S

Il dopo Renzi inizia nel Pd all’insegna dell’unita’ sulla collocazione del partito all’opposizione, ma tra le tensioni per quanto riguarda la gestione interna, a partire dalla questione della collegialita’ delle decisioni. La Direzione del Pd ha votato un documento che attribuisce a Maurizio Martina il ruolo di reggente in vista dell’Assemblea nazionale di meta’ aprile.

Direzione Pd, oggi la resa dei conti: i renziani doc superano il 50% sono 120 su 214

Centoventi “ortodossi” renziani su 214 componenti della direzione, pari al 56 per cento del totale. Sono questi i numeri del “parlamentino” Dem, che i sostenitori del segretario dimissionario confermano alla vigilia dell’appuntamento di domani. Nel giorno del passo indietro, Matteo Renzi potrebbe ancora contare sul sostegno della maggioranza dell’organismo dirigente da cui passeranno le decisioni

Direzione Pd, si va verso era post Matteo Renzi: stop alle primarie. Ipotesi nuovo partito dei renziani

 La lettera di dimissioni di Matteo Renzi. E la relazione del vicesegretario Maurizio Martina, con al centro le parole d’ordine “unita’” e “collegialita’”. Cosi’ la direzione del Partito democratico ufficializzera’ domani la fine dell’era Renzi. Il leader uscente potrebbe non esserci e parlare tra un mese in assemblea, ma fino all’u1ltimo si riserva di cambiare

Napoli, resa dei conti nel Pd: annullata direzione provinciale. Costa: “Serve unità”

Il flop elettorale porta nuovo caos nel Pd di Napoli. La direzione provinciale, convocata dal segretario napoletano Massimo Costa per domani pomeriggio, e’ infatti stata annullata. “L’unita’ del partito – spiega Costa – e’ un tema irrinunciabile e a fronte delle diverse sollecitazioni pervenute anche da parte di rappresentanti istituzionali del nostro partito, al fine

Pd, Matteo Renzi in direzione: “Nostri avversari non sono gli ex Dem”

“Su sicurezza e lavoro dobbiamo fare una grande battaglia culturale contro i nostri avversari, che non sono quelli che se ne sono andati via di qui”. Lo dice il segretario Matteo Renzi in Direzione. O Rosatellum o il Consultellum, “tertium non datur”: così, a quanto si apprende, il segretario spiega che sulla legge elettorale il

Renzi-Franceschini: tensione sulle alleanze in direzione Pd

Botta e risposta sulle alleanze alla Direzione del Pd sul risultato delle Comunali. La prima a porte chiuse dell’era Renzi. ‘Non parliamone, altrimenti i cittadini non vedono le riforme’, dice il segretario. Replica Franceschini: ‘Le coalizioni servono, da solo il Pd non vince. Parliamone, ma non sui giornali. Teniamone conto per la legge elettorale. La critica