di maio

Elezioni europee: Salvini e Di Maio in piena campagna elettorale

 Il giorno dell’arrivo di Cesare Battisti in Italia è per Matteo Salvini e Luigi Di Maio anche un giorno importante in vista delle Europee. Il primo, sin dalle prime luci del mattino, “cavalca” l’arresto del terrorista dei Pac nel segno di un’Italia sicura e legalitaria. Il secondo sceglie una via totalmente diversa e lancia la

Elezioni Europee: Di Maio guarda a gilet gialli e Salvini a fronte sovranista

Di Maio e Di Battista guardano ai gilet gialli per combattere insieme la battaglia “per una nuova Europa che sta nascendo”. Salvini al fronte sovranista che tra gli altri dovrebbe raccogliere, magari puntando sul polacco Kaczynski come “testa d’ariete”, i francesi del Rassemblement di Le Pen, gli austriaci del Fpo, i tedeschi dell’Afd, gli spagnoli

Affondo Di Maio su fondi Lega. Salvini: “Mi cadono braccia”

Tensione alle stelle tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio sulla vicenda dei fondi della Lega, dopo i nuovi sviluppi di indagine che coinvolgono il tesoriere del partito di via Bellerio, Giulio Centemero. Prima l’affondo di Di Maio, che invita l’altro vicepremier a “non minimizzare”, poi la stoccata dei capigruppo pentastellati agli alleati di governo:

La freddezza tra Salvini e Di Maio blocca Conte

La situazione “è spappolata”, dicono le più pessimiste tra le fonti di governo. Il braccio di ferro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini sul dialogo con le imprese, che ha fatto calare il gelo tra i due vicepremier, complica, di non poco, la trattativa tra l’Italia e l’Ue a 48 ore dal vertice tra

M5S: scoppia caso Corleone. Di Maio “espelle” candidato

 Il sogno dei 5stelle di conquistare il comune di Corleone, dove si voterà domenica prossima dopo due anni di commissariamento per mafia, crolla di colpo. Di Maio annuncia che toglierà il simbolo a chiunque verrò eletto. Il progetto pentastellato s’infrange di fronte a una foto: l’immagine immortala il candidato sindaco Maurizio Pascucci con Salvatore, marito

Ennesimo scontro tra Salvini e Di Maio: ora litigano pure su Berlusconi

Alla vigilia di una nuova settimana delicata sia sul fronte europeo che in chiave interna (a tenere banco resta la polemica sullo smaltimento dei rifiuti), i due azionisti del governo giallo-verde, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, tentano – a parole – di ridimensionare le tensioni. Ma di carne al fuoco ce n’è parecchia e

M5S valuta sanzione per dissidenti. Fattori: clima da terrorismo psicologico

Non e’ detto che siano brevissimi i tempi nel Movimento 5 stelle per decidere sul ‘caso Genova’, quello nato dal voto ‘contrario’ di due senatori pentastellati che si sono opposti alle norme del decreto sulla ricostruzione post terremoto di Ischia, e che potrebbero, sulla carta, anche rischiare la sanzione piu’ grave dell’espulsione. La parola ora

Pressing Salvini e ortodossi pentastellati: Di Maio all’angolo

Sulla prescrizione Lega e M5s tentano di rimettere insieme i cocci dei vasi rotti in questi giorni con un abbozzo di intesa che al momento verterebbe unicamente sull’allargamento del provvedimento anticorruzione ma non si placa il gelo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Mai come in questi giorni il rapporto tra i due “gemelli

Sondaggi, AGI/YouTrend: calo gialloverde. M5S a minimo da marzo

 Il calo dei consensi per i partiti del governo gialloverde non si ferma. Secondo la Supermedia dei sondaggi di questa settimana, la Lega e’ ancora il primo partito con il 30,1% deiconsensi, ma continua a perdere terreno, ormai per la quarta settimana di fila. Il partito guidato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini cede mezzo punto