cristiani

Papa Francesco: “non vivete in maniera ipocrita, siate coerenti con il Vangelo”

 (ACI Stampa).- Gesù è venuto a dividere, cioè a separare con il fuoco “il bene dal male”, mettendo in crisi “le facili illusioni di quanti credono di poter coniugare vita cristiana e compromessi di ogni genere, pratiche religiose e atteggiamenti contro il prossimo”. Questo vuole dire il Vangelo di oggi, nel commento di Papa Francesco prima della

Papa Francesco: in Irlanda chiedero’ riconciliazione tra cattolici e protestanti

 In Irlanda, Papa. Francesco vuole “abbracciare tutti i membri della famiglia irlandese”. E prega “in particolare, perche’ serva a far crescere l’unita’ e la riconciliazione tra tutti i fedeli di Cristo, come segno di quella durevole pace che e’ il sogno di Dio per l’intera famiglia umana”. Lo ha detto lo stesso Pontefice nel videomessaggio

Papa Francesco: “I mafiosi di cristiano non hanno nulla. I corrotti finiranno male”

Un mafioso non puo’ dirsi cristiano: lo ha detto il Papa nell’udienza generale. “Pensiamo, per non andare lontano da casa, ai cosiddetti cristiani mafiosi: questi di cristiano non hanno nulla. Si dicono cristiani ma portano la morte nell’anima e agli altri. Preghiamo per loro”, e’ stato l’invito del Papa. “Ci sono i cristiani finti, quelli

Papa, appello per Gerusalemme: città sacra per ebrei, cristiani, islamici

Il pensiero del Papa è corso oggi durante l’udienza generale a Gerusalemme, esprimendo “profonda preoccupazione per la situazione che si è creata negli ultimi giorni”, dopo l’annuncio da parte del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di voler spostare l’ambasciata Usa in Israele da Tel Aviv alla Città Santa per le tre religioni monoteiste. Per questo

Papa Francesco: “I cristiani siano vigili e non cadano nella mondanità” – VIDEO

Solo Cristo crocifisso ci salverà dai demoni che ci fanno “scivolare lentamente verso la mondanità”, salvandoci pure dalla “sciocchezza” – di cui parla San Paolo ai Galati – e “dalla seduzione”. Così Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta, riflettendo sull’odierno Vangelo di Luca, in cui Gesù dice: “Se io scaccio i demoni con il dito

Papa ai cristiani: abbiate il coraggio di rischiare per portare il bene

“La Speranza cristiana” ancora al centro della catechesi del Papa all’Udienza generale oggi in piazza San Pietro, affollata di fedeli e turisti di oltre 30 Paesi dei cinque continenti. Si è soffermato Francesco sul tema della “attesa vigilante”, che deve precedere l’incontro con Gesù risorto. “Nulla è più certo, nella fede dei cristiani, di questo “appuntamento”,

Papa: non restare indifferenti verso sofferenze dei cristiani in Medio Oriente

“Nessuno di noi deve rimanere cieco davanti alle sofferenze” dei nostri fratelli e sorelle cristiani in Medio Oriente che “per guerre fratricide e fanatismi religiosi, sono costretti ad abbandonare le loro case o sono forzati a lasciare le loro terre”. Cosi’ Papa Francesco, nel messaggio a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, in

Papa contro i fondamentalismi orientali: accogliere i cristiani che soffrono

“Le Chiese orientali sono state spesso investite da terribili ondate di persecuzioni e di travagli, sia nell’Est europeo come nel Medio Oriente”. Lo ha detto Papa Francesco ricevendo in udienza in Vaticano i partecipanti all’Assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” (ROACO) convenuti a Roma in occasione della 90a Sessione Plenaria. “Forti

Papa Francesco: “E’ un bene che la Russia difenda i cristiani”

Nel corso del viaggio storico dall’Egitto all’Italia, Papa Francesco, ha tenuto una conferenza stampa in aereo, nel corso della quale ha affrontato i più svariati temi, rispondendo alle domande poste dai giornalisti. “Io so che lo Stato Russo parla di questo, della difesa dei cristiani. E’ una cosa buona, oggi è l’epoca in cui ci