cesare battisti

Cesare Battisti in isolamento nel carcere di Oristano

Finisce dopo 37 anni la fuga di Cesare Battisti. Il terrorista del Pac è giunto in Italia dalla Bolivia e subito trasferito nel carcere di Oristano dove resterà in isolamento per i primi 6 mesi. Un rientro che è stato segnato da polemiche politiche. Il vicepermier Matteo Salvini e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede erano

Cesare Battisti: ‘Ho compassione per le vittime’

“Come non ho compassione per le vittime? Certo che ho compassione per le vittime. Io ho 62 anni, ho moglie e figli, ho nipoti, già sono nonno”. Lo ha detto Cesare Battisti in un’intervista al Gr1 Rai, all’indomani della decisione dell’Alta Corte brasiliana di rinviare di una settimana l’esame del suo caso. “Qualcuno – prosegue

Cesare Battisti: Brasile revoca l’asilo

Passo in avanti vero la possibile estradizione di Italia di Cesare Battisti. Il presidente brasiliano Michel Temer avrebbe deciso – secondo quanto riportano i media locali – di revocare l’asilo politico all’ex terrorista dei Pac (Proletari armati comunisti) condannato, in Italia, all’ergastolo per quattro omicidi. Ora l’ultima parola spetta però al Supremo tribunale federale (Stf),

Stallo su Cesare Battisti: ex terrorista è libero e spera di non perdere l’asilo

I riflettori italiani restano puntati su Michel Temer per la soluzione del caso Battisti. Il presidente brasiliano non ha ancora deciso se concedere o meno l’estradizione per l’ex terrorista, che nel frattempo attende notizie sulla sua sorte a San Paolo, a piede libero. La vicenda ha avuto degli sviluppi inattesi mercoledi’ scorso in seguito all’arresto

Cesare Battisti: il tribunale concede la libertà

Il giudice José Marcos Lunardelli del Tribunale regionale federale della terza Regione ha concesso la libertà a Cesare Battisti, accogliendo la richiesta di habeas corpus avanzata dagli avvocati dell’ex terrorista, che era stato arrestato due giorni fa a Corumba’ nel Mato Grosso do Sul. La decisione del tribunale con sede a San Paolo è provvisoria,

Arrestato Cesare Battisti: tentava fuga in Bolivia

L’ex terrorista Cesare Battisti è stato arrestato nella città di Corumbà, alla frontiera tra Brasile e Bolivia. Secondo la versione online del quotidiano O Globo, le autorità brasiliane sarebbero convinte che l’ex membro dei Proletari armati per il comunismo (Pac) stesse cercando di fuggire in Bolivia. L’italiano sarebbe stato fermato dalla polizia stradale federale durante