cattolici

Cardinale Angelo Becciu: “Vogliamo i cattolici in politica”

“Vogliamo i cattolici in politica, crediamo che l’appello di Paolo VI debba essere rinfrescato e messo davvero in atto. I cattolici in questo hanno latitato”. Lo ha detto il Prefetto della Congregazione per le cause dei santi, il card. Angelo Becciu, a margine della presentazione del libro di Massimo Milone ‘Quel giorno a Gerusalemme. Da

Cattolici, Ugo De Siervo: serve impegno politico come dopoguerra 

“In questo momento difficile occorrerebbe da parte dei cattolici un impegno simile a quello del dopoguerra quando riuscirono insperatamente a costruire la democrazia e diedero all’Italia la Costituzione”. Lo ha detto Ugo De Siervo, presidente emerito della Corte costituzionale, intervenendo alla giornata di studi storici su “Costituzione, Concilio, Contestazione” nel corso della Settimana teologica del

Papa Francesco: in Irlanda chiedero’ riconciliazione tra cattolici e protestanti

 In Irlanda, Papa. Francesco vuole “abbracciare tutti i membri della famiglia irlandese”. E prega “in particolare, perche’ serva a far crescere l’unita’ e la riconciliazione tra tutti i fedeli di Cristo, come segno di quella durevole pace che e’ il sogno di Dio per l’intera famiglia umana”. Lo ha detto lo stesso Pontefice nel videomessaggio

Nasce il partito dei cattolici ‘Democrazia Solidale’: in campo Giro e Ciani

Si chiamerà forse “Democrazia solidale” il nuovo partito che prenderà il via con un’assemblea a metà settembre a Roma, con a capo tutti quei cattolici “anti Salvini” e le sue parole d’ordine,ma anche sponsor importanti e uomini di buona volontà delle associazioni e della politica. Tra i promotori del nuovo partito vi sono i nomi

Cei, Cardinale Bassetti a maestri cattolici: scuola centro nevralgico

 “Audaci nei confronti della mentalita’ dominante, esigenti con se stessi”. E poi “curiosi, appassionati della conoscenza e delle persone, accoglienti verso tutti, aperti alla realta’ e al mondo intero, sensibili alle esigenze di verita’ e di giustizia, affinche’ a nessuno sia negata l’opportunita’ di crescere e di offrire il suo originale contributo alla vita comune”.

Biotestamento, medici cattolici campani: appelli inascoltati

“La legge sul testamento biologico e’ una legge divisiva, che mortifica una vasta area della classe medica i cui appelli alle modifiche, anche se basati su buon senso e scientificita’, sono rimasti completamente inascoltati. Si e’ voluto forzatamente considerare la nutrizione e l’idratazione artificiale nella terapia medica quando da molti studi viene riconosciuta come mero

Papa: aspettiamo cattolici e assiri a “celebrare allo stesso altare”

“Con voi rendo grazie al Signore per l’odierna firma della Dichiarazione comune, che sancisce la lieta conclusione della fase riguardante la vita sacramentale”. Così Papa Francesco, ai Membri della Commissione Mista per il dialogo teologico tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa Assira dell’Oriente. Dopo la storica Dichiarazione cristologica del 94, nel quadro del cammino ecumenico, c’è dunque un ulteriore

Riforma, luterani e cattolici: oggi la comprendiamo meglio

Il cammino ecumenico tra cattolici e luterani “ha condotto al superamento dei pregiudizi, all’intensificazione della comprensione reciproca e al conseguimento di accordi teologici decisivi”. Lo afferma una nota congiunta della Federazione luterana mondiale e del Pontificio consiglio per la promozione dell’unita’ dei cristiani a conclusione delle celebrazioni dei 500 anni della Riforma. La nota parla