catania

Sea Watch attracca nel porto di Catania: i migranti si abbracciano

La Sea Watch, salpata dalla fonda al largo di Siracusa, ha attraccato a Catania nel molo di Levante con a bordo 47 migranti, compresi 15 minorenni non accompagnati. Appena le manovre sono finite i migranti a bordo hanno festeggiato l’arrivo abbracciandosi tra di loro e abbracciando anche i componenti dell’equipaggio della nave della Ong tedesca

Terremoto, scossa 4,8 nel Catanese: danni e feriti

Tanta paura e almeno quattro feriti per una scossa di terremoto di magnitudo 4,8 legata all’eruzione dell’Etna che nella notte ha fatto tremare la provincia di Catania, causando crolli e danneggiamenti. L’epicentro e’ stati localizzato tra i comuni di Viagrande, Trecastagni e Aci Bonnacorsi con un ipocentro a un solo chilometro di profondita’ che ha

Mafia, Salvini sfida Cosa Nostra: Voglio confiscare fino all’ultimo centesimo 

“La mafia mi fa schifo”. Matteo Salvini lancia il guanto di sfida a Cosa Nostra da Catania, dai locali dell’azienda Geotrans sottratta alla malavita per essere rimessa nel circolo dell’economia legale. Il ministro dell’Interno, snobbando anche la polemica innescata da Roberto Saviano (“La sua Lega non ha capito la ‘ndrangheta”), sceglie ugualmente di confermare i

Esplosione a Catania, tre vittime: due sono vigili del fuoco

Due vigili del fuoco morti e una terza persona trovata carbonizzata: è il primo bilancio dell’esplosione che si è verificata in una palazzina a Catania secondo quanto ha confermato anche il sindaco Enzo Bianco. Altri due pompieri sono ricoverati in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi. L’esplosione, dovuta probabilmente ad una fuga di gas, si sarebbe verificata

Catania, abusi su minori: arrestato sacerdote

Un sacerdote, Padre Pio Guidolin, è stato arrestato dai carabinieri a Catania per violenza sessuale aggravata su minori. I militari, su delega della Procura distrettuale, hanno eseguito nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Le indagini hanno consentito di accertare che dal 2014 il sacerdote, sfruttando il suo ruolo e approfittando della

Catania, rifiuti: blitz Dia contro boss e imprese. Sequestrate società per 30 milioni

La Dia di Catania, coordinata dalla Dda della Procura etnea, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di imprenditori, funzionari amministrativi ed elementi di vertice dei clan Cappello e Laudani. Al centro dell’inchiesta la presunta illecita gestione della raccolta dei rifiuti nei Comuni di Trecastagni, Misterbianco e Aci Catena, con diramazioni nella Sicilia Orientale.

Choc nel catanese, violentata dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne italiano

Una dottoressa di turno alla guardia medica di Trecastagni, nel Catanese, è stata aggredita e violentata da un 26enne. Il giovane, un italiano di 26 anni residente nello stesso paese etneo, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Acireale. Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe entrato nella guardia medica di Trecastagni con la

Catania, abusi su minori durante riti religiosi: 4 arresti

Quattro persone sono state arrestate con l’accusa di atti di violenza sessuale commessi su minorenni all’interno di una congregazione religiosa, ‘giustificando’ gli abusi come azioni mistiche spirituali. E’ quanto emerge dall’operazione ’12 apostoli’ della Polizia postale di Catania, coordinata dalla Procura distrettuale etnea, su una comunita’ di circa 5.000 adepti fondata da un sacerdote deceduto.

Migranti, in 650 a Catania: anche 9 morti

E’ arrivata a Catania la nave militare svedese ‘Bkv 002’ con 650 migranti, recuperati in più operazioni di soccorso nel mare Mediterraneo. A bordo anche i corpi di nove persone: sette donne e due uomini. Scattati i protocolli per l’accoglienza, coordinata dalla prefettura, e avviate anche le prime indagini da parte della squadra mobile della Questura

Catania, migrante ucciso per cappellino: un fermo

Due libici, presunti scafisti, arrivati a Catania il 6 maggio scorso con nave Phoenix, assieme a 394 migranti, sono stati fermati da Polizia di Stato e Guardia di finanza perché ritenuti appartenenti a un organizzazione di trafficanti di esseri umani. A uno dei due è contestato anche il concorso nell’assassinio di un 21enne migrante della