caserta

‘Le bonifiche arriscono i territori’: a Santa Maria la Fossa il convegno di Fare Ambiente Campania

L’importanza delle bonifiche nel terrotorio casertano e nell’intera Campania. Questo il messaggio di concretezza e di fattibilità che Fare Ambiente Campania porta avanti da anni, e che trova riscontro in statiche e ricerche effettuate dai professionisti dell’ambientalismo. Nel corso del convegno ‘Le bonifiche arricchiscono i territori’, organizzato da Fare Ambiente Campania in sinergia con il

Ospedale di Caserta: licenziate radiologa e infermiera per assenteismo

Una radiologa e un’infermiera dell’azienda ospedaliera di Caserta sono stati licenziati per motivi di assenteismo. Lo comunica con una nota la direzione del nosocomio diretto dal manager Mario Nicola Vittorio Ferrante. Una decisione, spiega il comunicato, presa per tutelare “il buon nome dell’Ente”. “L’ospedale di Caserta ha enormi professionalità che vanno valorizzate – dice il

Reggia di Caserta, i carabinieri sequestrano sei stanze: sigilli per ordine della Procura

I carabinieri hanno posto sotto sequestro sei stanze degli appartamenti storici della Reggia di Caserta, tra cui la ‘sala delle dame’, dove domenica 10 dicembre si è verificato il crollo dell’intonaco dal soffitto del vano finestra. I sigilli sono stati apposti su ordine della procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che già ieri

Caserta, lite in centro di accoglienza: grave immigrato

 Un immigrato del Gambia, ospite in un Centro Temporaneo di Accoglienza a Gricignano d’Aversa (Caserta), è stato ferito a colpi di pistola da uno dei soci della struttura, il 43enne Carmine Della Gatta, che è stato fermato dai carabinieri. La vittima, il 19enne Alagiee Bobb, prima del ferimento, per protesta, ha dato fuoco alla stanza

Caserta, Tam Tam Basket: salvo il sogno dei figli di immigrati

Stranieri nel Paese in cui sono nati e cresciuti, senza la possibilita’ di praticare a livello agonistico lo sport che amano perche’ la legge non lo consentiva. E’ la situazione vissuta a Castel Volturno (Caserta) da 40 ragazzi dai 13 ai 15 anni, nati proprio nel comune del litorale domizio da immigrati africani stabilitisi li’