bocciatura

Manovra, Salvini: se ci boccia, Ue avra’ contro 60 mln italiani

“Se arriva la bocciatura dell’Europa, avranno contro 60 milioni di italiani”. Lo sostiene, in una intervista a ‘La Stampa’, il vice premier Matteo Salvini che precisa: “noi non abbiamo intenti bellicosi, vogliamo spiegare che la manovra economica e’ fatta per gli italiani, per dare loro lavoro, sviluppo, crescita economica. Se poi loro procedessero comunque, sarebbero

Manovra, bocciatura Ue: 3 settimane per riscriverla. Conte: Andiamo avanti

La bocciatura di Bruxelles alla manovra italiana, primo caso nella storia Ue, è arrivata e con lei la richiesta di presentare entro tre settimane un nuovo documento programmatico di bilancio che rispetti le regole comunitarie. Tutto come previsto, e infatti già in mattinata il premier Giuseppe Conte ribadiva che non c’è nessun piano B, mentre

 Manovra, M5S-Lega blindano misure: con Ue via strettissima 

Pone l’asticella “troppo in alto”, l’Ue. Più in alto di quanto Luigi Di Maio e Matteo Salvini siano disponibili a sostenere. Perché rispondere ai rilievi potrebbe voler dire mettere mano a quota 100 e reddito di cittadinanza. Ma quelle misure, a ridosso del voto per le europee, non si possono scardinare. I vicepremier lo hanno

Pierluigi Bersani chiude le porte al Pd. Mdp e SI bocciano Romano Prodi

“Basta con questo teatro, ci vediamo dopo le elezioni”. Pier Luigi Bersani lo dice chiaro e tondo: margini per trattare con Piero Fassino un’alleanza con il Pd non ce ne sono. Il 3 dicembre Mdp, Si e Possibile lanceranno la lista unitaria e “alternativa” con cui andranno al voto. Con la guida, auspicano, di una

Centrodestra, ancora tensioni tra Berlusconi e Salvini: il leader leghista boccia idea sondaggi per candidati

Un’iniziativa insieme mercoledi’ a Milano per mettere a tacere i dubbi sul disinteresse di Silvio Berlusconi per il referendum sull’autonomia di Veneto e Lombardia. E cosi’ mercoledi’ il leader di Forza Italia (dopo aver dato forfait all’iniziativa organizzata dal partito sabato scorso perche’ impegnato ad Ischia) sara’ insieme al governatore della Lombardia Roberto Maroni per

Giugliano, Pd VS Antonio Poziello: niente tessera al sindaco. Ecco le vere motivazioni

Non volge al termine la querelle tra il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, fedelissimo del governatore della Campania, Vincenzo De Luca e il Pd. Una situazione politica anomala in uno dei Comuni più importanti della Campania: Poziello litigò con i dem nel 2015, candidandosi lo stesso a primo cittadino con l’appoggio di liste civiche e

Usa, schiaffo a Trump: il Senato boccia testo al ribasso per revoca Obamacare

Il voto contrario di tre senatori repubblicani ha determinato la bocciatura al Senato del disegno di legge cosiddetto ‘smilzo’ per una revoca parziale dell’Obamacare, affossando cosi’ il tentativo estremo dei repubblicani di ‘revocare e sostituire’ la riforma della sanità voluta da Barack Obama. “Tre repubblicani e 48 democratici hanno deluso il popolo americano. Come ho

Antimafia, Andrea Orlando: “Bocciare il codice è un regalo ai boss”

“E’ una legge garantista. Attenzione a buttarla alle ortiche per un articolo che ne rappresenta l’un per cento”. Lo dice il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intervistato da Repubblica sul codice antimafia, che “va assolutamente approvato in questa legislatura”: “se in un confronto a 360 gradi emerge che sussistono ancora dei rischi interpretativi, allora vediamo

Juncker salva l’Italia: oggi nessuna bocciatura sul debito

Stando a quanto riporta la Repubblica, l’Italia non sarà bocciata a mezzogiorno da Bruxelles quando sarà presentato il rapporto sul debito previsto dall’articolo 126.3 del Trattato. Il presidente della commissione, Jean-Claude Juncker, sarebbe riuscito a bloccare i falchi, e darà tempo fino ad aprile a Roma per aggiustare i conti, come chiesto da Padoan, altrimenti