bacio

L’amore e gli imbarazzi…

Chiara non è una ragazza indecisa, ma piuttosto determinata, eppure l’amore spesso la rende insicura. È infastidita dalla precarietà delle relazioni: “Se deve finire, che non cominci affatto!” sostiene, perché in sostanza ama legarsi. E’ ancora una delle poche ragazze romantiche della sua generazione, una di quelle donnine per cui l’amore deve essere un legame.

…Certe cose non si spiegano si sentono e basta!

Avrei voluto avere in quel momento la tenacia di Rebecca. Lei si che gli avrebbe saputo estorcere quel bacio. E invece io me ne stavo lì impalata come ad ascoltarlo mentre i miei pensieri ed i miei sensi erano altrove. Forse il segreto per accaparrarsi un uomo così sfugge a moltissime donne e forse la

Kissenger: l’app per baciarsi a distanza

UN’ICONA non può bastare: chi ha il desiderio di baciare ”davvero” potrebbe volere ben di più di una faccina da spedire via telefonino. Ma per andare un po’ oltre, bisogna risvegliare i sensi, o perlomeno replicarli. E’ ciò che tenta di fare Kissenger, dispositivo che si applica allo smartphone per trasmettere il bacio a distanza

Ci sono davvero delle “strategie” da seguire per le emozioni?

“Prego Signori, taxi?” “Si grazie”, disse Claudio aprendo lo sportello per farmi entrare. “Via Brera”, aggiunse una volta all’interno del veicolo. Era l’indirizzo di casa mia. Oddio avrei dovuto farlo salire o lasciarlo andar via… e cosa avrei potuto dire… Mi sentivo impacciata ma non volevo che andasse via… In auto mi sorrideva e mi

Un bacio è solo un bacio…

Volevo essere baciata. Volevo il suo odore ed il suo sapore. Percepivo una infantile aura di magia al pensiero che ciò accadesse: ero una sognatrice e da sempre la magia faceva parte della mia vita quotidiana. Ma quella volta non avrei davvero saputo come fare a baciarlo. Se non lo avesse fatto lui temo che mai avrei preso l’iniziativa. Oh come avrei