attacco

Vincenzo De Luca: “Virginia Raggi è una maestrina strafottentina”

“A Roma l’Amministrazione comunale si muove a capocchia, si va lì la mattina e si fa un po di festa. Mano male che sono andati a governare perchè stanno dando un esempio di quello che farebbero al governo del Paese”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, a Lira Tv. “La Raggi ha detto no alle

Campania, Tommaso Malerba: “Vincenzo De Luca un re nudo che fa propaganda”

“Apprendiamo dalle logorroiche dichiarazioni del presidente De Luca che la Campania ha incrementato il prodotto interno lordo. Quindi i campani sono più ricchi. Peccato però che i cittadini non si siano neppure accorti di questa grande rivoluzione anzi la percezione generale, tra l’altro avvalorata da qualificati istituti di ricerca, è di una recessione economica con

Campania, i grillini attaccano Pasquale Sommese: “Sei in maggioranza, ora lascia presidenza. Per te esiste solo la gestione del potere”

Pasquale Sommese unico eletto nella lista Ncd alle scorse elezioni regionali della Campania starebbe ad un passo dal passaggio nella maggioranza targata Vincenzo De Luca. Il condizionale è d’obbligo perchè sin dal luglio del 2015 si vociferava di un contatto tra l’ex assessore regionale al turismo e il governatore, voci smentite più volte dallo stesso

Yahoo, attacco hacker: rubati dati di 500 milioni utenti

 Hacker hanno rubato informazioni di 500 milioni di utenti di Yahoo nel 2014, in quello che apparentemente è il più grande caso di questo tipo ammesso nella storia di Internet. Lo racconta la Bbc. Secondo l’ammissione di Yahoo, la violazione riguarda informazioni personali tra i quali nomi ed email come anche “domande e risposte di

Baghdad, attacco al centro commerciale rivendicato dall’Isis: 35 morti

L’Isis ha rivendicato un attentato compiuto stanotte in un centro commerciale di Baghdad, che ha provocato decine di morti. Secondo lo Stato islamico – riferisce il Site – le vittime sarebbero 40 sciiti, e altri 60 feriti. L’attacco sarebbe stato condotto con 2 autobomba nel parcheggio del mall nella parte orientale della capitale irachena. I

Attacco ateneo Usa Kabul: decine studenti in trappola

Attacco alla Afghan American University di Kabul (Auaf) ad opera di un commando armato. All’interno ci sarebbero in trappola diversi studenti e insegnanti, molti dei quali sono stranieri, come riportato dall’Ansa. Il bilancio al momento è di 12 feriti secondo quanto ha reso noto stasera il ministero della Sanità. Ma i media afghani, fra cui 1TvNews,

Papa Francesco: “In Pakistan un atto di violenza brutale e insensato”

“Un atto di violenza brutale e insensato”, così Papa Francesco definisce l’azione di terrorismo che ha provocato quasi un centinaio di vittime in Pakistan, in un telegramma inviato a firma del cardinale di Stato vaticano Pietro Parolin. Bergoglio si dice “profondamente addolorato nell’apprendere della perdita di vite umane in seguito all’attacco a un ospedale a Quetta” e invia

Pakistan, attacco suicida all’ospedale di Quetta: 93 morti

E’ salito a 93 il bilancio dei morti dell’attacco suicida avvenuto stamane nell’ospedale di Quetta, nella regione pachistana del Bulchistan. Lo riferisce il ministro della Sanità locale, Rehmat Baloch, secondo Ary News. Il numero delle vittime è stato riferito al ministro da fonti ospedaliere. La squadra artificieri ha confermato che l’esplosione è stato un attacco

Hillary Clinton contro Mosca: vostri 007 dietro attacco sistema informatico

Ci sono gli 007 russi dietro l’attacco al sistema informatico del comitato nazionale democratico e che ha anche lambito la banca dati della campagna elettorale di Hillary Clinton. ”Sappiamo che Donald Trump ha mostrato una preoccupante tendenza a sostegno di Putin” ha detto la candidata democratica, agitando le acque di una campagna elettorale da resa

Rouen, Barbara Matera: “Messaggio chiara all’Europa, occorre difendersi”

“Oggi a Rouen, nel cuore dell’Europa, il terrorismo islamico ha dato un segnale fin troppo chiaro. L’assalto alla chiesa e l’assassinio di un sacerdote sono un attacco diretto alle nostre radici cristiane di fronte al quale è giusto, come sostiene la Cei, non arrendersi a logiche di chiusura o propositi di vendetta, ma è doveroso