anticorruzione

Finanze Vaticane: il Revisore Generale è ora l’ufficio Anticorruzione

Una maggiore armonizzazione con il Regolamento Generale di Curia, e quindi con gli organismi della Santa Sede; la definizione di “autorità anti-corruzione”; la disciplina degli appalti: queste le tre principali novità dei nuovi Statuti dell’ufficio del Revisore Generale vaticano, che mettono ulteriormente a punto la riforma generale delle finanze vaticane. Gli Statuti dell’ufficio del Revisore Generale, insieme a quelli

Anticorruzione, 36 franchi tiratori: M5S-Lega ‘perdono’ 100 voti

Sono 107 i voti che sono venuti a mancare alla maggioranza M5s e Lega sullo scrutinio segreto in cui il governo e’ stato battuto. Ma, soprattutto, sono 36 i franchi tiratori. La maggioranza giallo-verde, infatti, puo’ contare su 346 voti, ma i contrari all’emendamento del deputato del Misto ex M5s Catello Vitiello sono stati 239,

Anticorruzione, si va verso l’ok: attenuate norme su partiti

E’ atteso per oggi il via libera delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera al ddl anticorruzione. La nuova seduta e’ convocata alle 11. Dopo aver superato ieri sera l’impasse sull’emendamento della Lega che riformava il reato di peculato, grazie al ritiro del testo a seguito della contrarieta’ dei pentastellati e alle dure proteste

Ddl anticorruzione: ok commissioni a ‘Daspo’ a vita per corrotti

Ok delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera a un emendamento a firma del Pd, riformulato dai Relatori al ddl Anticorruzione, che modifica in parte l’articolo 1 e che prevede il Daspo a vita per i corrotti. Secondo la norma vengono inserite delle circostanze attenuanti relative alle pene accessorie. L’impianto dell’articolo 1 viene comunque

Raffaele Cantone: “Per alcuni aspetti sono favorevole alla legalizzazione della cannabis”

Il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone a Radio Radicale esprime la sua opinione sulla proposta di legge sulla legalizzazione della cannabis all’esame della Camera dei deputati per iniziativa dell’intergruppo parlamentare promosso dal sottosegretario agli esteri Benedetto Della Vedova. “Fino a poco tempo fa ero assolutamente contrario – dichiara Cantone – all’idea della legalizzazione perché non