aggressore

Attacco con coltello in Francia, due vittime: aggressore ucciso

Paura questa mattina a Trappes, nella regione di Parigi. Un uomo ha accoltellato e ucciso due persone, prima di trincerarsi in una casa gridando “Allah è grande”. L’aggressore è stato ucciso in seguito all’intervento delle forze speciali della polizia. Le due vittime sono la madre e la sorella dell’uomo, un 36enne schedato come islamista radicale e già

Napoli, 17enne accoltellato: fermato un presunto aggressore. Ricercati altri 3 della baby gang

Un 15enne ritenuto responsabile di tentativo di omicidio è stato fermato dalla polizia, a Napoli, nell’ambito delle indagini sul ferimento del 17enne accoltellato alla gola ed in altre parti del corpo lunedì scorso in Via Foria. Le indagini proseguono per individuare altri tre componenti della baby gang responsabile dell’aggressione. Decisive sono state le testimonianze del ragazzo

Parigi, sparatoria agli Champs Elysees: ucciso un agente e l’aggressore

Ancora terrore a Parigi. Un poliziotto e l’aggressore sono rimasti uccisi sugli Champs Elysees, un altro agente è invece gravemente ferito. Un’evacuazione è in corso, elicotteri volteggiano sulla zona, la polizia chiede attraverso i media a tutti i parigini di evitare la zona. L’attacco, a colpi di kalashnikov (“una sparatoria violenta”, secondo i primi testimoni),

Napoli, accoltellato autista Anm: arrestato aggressore

Un autista dell’Anm è stato accoltellato al polpaccio da un uomo salito a bordo del suo filobus poco prima della partenza, nei pressi dello stazionamento di piazza Garibaldi, a Napoli. L’uomo ha subìto una ferita al polpaccio dichiarata guaribile in sette giorni dai sanitari dell’ospedale Loreto Mare. Il conducente stava portando il filobus allo stazionamento

Lucca, morta la donna aggredita e bruciata: aveva fatto nome suo presunto aggressore

Stamane poco dopo le 6 è morta Vania Vannucchi, la donna di Lucca che nella giornata ieri era stata aggredita e date alle fiamme dopo essere stata cosparsa di liquido infiammabile. La 46enne era stata ricoverata ieri al centro ustionati dell’ospedale Cisanello di Pisa con ustioni estese e profonde sul 90% del corpo, dopo l’aggressione subita a Lucca. Il presunto