agcom

Agcom: da Consiglio Ministri ok a proroga presidente e componenti

Il Consiglio dei Ministri che si e’ riunito oggi ha dato il via libera alla “ulteriore proroga, fino all’inserimento del nuovo Consiglio e comunque fino a non oltre il 31 dicembre 2019, del mandato del Presidente e dei componenti del Consiglio dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni, che continuano a esercitare le proprie funzioni, limitatamente

Rapporto Agcom su informazione, nel 2017 boom di fake news: spopolano social

 I mezzi di comunicazione si confermano centrali per l’accesso all’informazione e per “maturare orientamenti utili alle scelte politiche”. Ma lo scenario mondiale e’ “caratterizzato dall’emergere di fenomeni patologici come quello delle cosiddette ‘fake news’, e piu’ in generale della dinsinformazione”. E’ il quadro delineato dal Rapporto sul consumo di informazione stilato dall’Autorita’ per le garanzie

Elezioni, Agcom: linee guida per parita’ accesso siti online. Ecco quali sono

Con la presentazione di diverse iniziative per la trasparenza e un corretto svolgimento della campagna elettorale 2018, proseguono i lavori del Tavolo Tecnico di autoregolamentazione promosso da Agcom per garantire pluralismo e correttezza dell’informazione sulle piattaforme digitali. Il Tavolo – informa l’Autorita’ – ha visto la partecipazione della quasi totalita’ degli stakeholder aderenti all’iniziativa, tra

Elezioni, la tv si scalda: Bicamerale e Agcom al lavoro su regolamenti par condicio

Le tv scaldano i motori per la campagna elettorale in attesa del regolamento sulla par condicio che spettera’ alla Commissione di Vigilanza mettere a punto per la Rai e all’Agcom per le emittenti private. Il presidente della bicamerale Roberto Fico, con il sostegno del Movimento 5 Stelle, ha gia’ annunciato di voler escludere dai programmi

Agcom: a Google-Facebook oltre 50% ricavi pubblicita’ online

Google e Facebook insieme “detengono ben oltre il 50% dei ricavi netti da pubblicita’ online”, che complessivamente per il 2016 si attestano su un valore stimato pari a 1,9 miliardi di euro. Lo rileva l’Autorita’ per le garanzie nelle Comunicazioni nella Relazione annuale al Parlamento. La ripartizione degli investimenti in pubblicita’ online per device a

Giornalisti, Agcom: attivita’ scivola verso precariato’. In atto un ‘gender gap’

Dall’analisi dell’Osservatorio Agcom sul giornalismo “emerge chiaramente un netto scivolamento della professione giornalistica verso la precarizzazione, un gender gap – sia negli aspetti puramente remunerativi, sia nell’avanzamento di carriera – e la presenza di forti barriere all’ingresso per le nuove generazioni”. E’ l’allarme lanciato dal presidente Agcom, Angelo Marcello Cardani, nel discorso di presentazione della

Agcom: a breve nuovo Libro bianco su media e minori

Tra le sfide che attendono l’Agcom, c’e’ in primis garantire “una tutela efficace nei confronti dei soggetti piu’ deboli nella catena della comunicazione. Mi riferisco in primis ai minori e in particolare ai piu’ giovani che spesso spendono gran parte del loro tempo non piu’, e comunque non solo, davanti alla tv, ma davanti ad

Fake news, Agcom: no autoregolamentazione colossi web

 Un fenomeno “di estrema gravita’ e’ la diffusione voluminosa, istantanea e incontrollata di notizie deliberatamente falsificate o manipolate”: la questione fake news finisce sotto la lente del presidente Agcom Angelo Marcello Cardani, che nella Relazione al Parlamento si schiera a favore di “un intervento normativo” e contro l’autoregolamentazione dei colossi web, che promettono “di sviluppare

Rai, Agcom: fare piu’ chiarezza su attivita’ da canone

Il nuovo contratto di servizio dovra’ “definire con chiarezza la base su cui Rai dovra’ operare, sia nei servizi/prodotti verso i consumatori che pagano il canone, sia rispetto alle attivita’ commerciali ed editoriali svolte nel mercato libero”. Un ruolo “piu’ difficile in un sistema ‘misto'”, dice il presidente Agcom Angelo Marcello Cardani nella Relazione al

Tv, Agcom: torna segno piu’ ai ricavi

Nel trend di generale contrazione delle risorse del settore media, la tv “mostra nel 2016 i piu’ evidenti segni di ripresa”, tornando ad attestarsi “sopra gli 8 miliardi di euro”. Lo rileva l’Agcom nella Relazione annuale al Parlamento. Si segnala “un livello di concentrazione elevato” nella tv in chiaro, con “oltre l’80% dei ricavi” in