accordo

Governo, accordo M5S-Lega su partiti: ok a agente sotto copertura

Alla fine M5s e Lega raggiungono l’accordo sui soldi ai partiti. Ma i giallo-verdi tirano dritto sull’agente sotto copertura, e bocciano tutte le modifiche chieste dalle opposizioni. La maggioranza apre, invece, all’eliminazione dell’obbligo di arresto in flagranza per i corrotti, che viene eliminato dal ddl, e media con le opposizioni sulle cause di non punibilita’

Governo, salta accordo: braccio di ferro M5S-Lega su partiti

Salta l’accordo sulle norme sulla trasparenza dei soldi ai partiti e resta il braccio di ferro tra Movimento 5 stelle e Lega. Il ‘nodo’ politico e’ dunque solo rinviato e sara’ affrontato in Aula. Dopo un’intera giornata di rinviii e trattative, i due relatori M5s hanno ritirato gli emendamenti al ddl anticorruzione, che avrebbero modificato

Governo, fumata nera su nomine Servizi: manca accordo Lega-M5S

Fumata nera per la nomina dei nuovi vertici dei Servizi. Il premier Giuseppe Conte ha convocato alle 18,30 il Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica. All’ordine del giorno, a quanto si apprende, avrebbero dovuto esserci le nomine dei direttori del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis), dell’Agenzia informazioni per la sicurezza interna (Aisi)

Rai: FI apre a Foa e punta su centrodestra unito a Regionali

Fine dei veti azzurri sulla ricandidatura di Marcello Foa alla presidenza della Rai. Un Cda potrebbe tenersi tra mercoledì e giovedì, dopo la commissione di Vigilanza del 19 mattina, in cui si vota la mozione Lega-M5S che sollecita il consiglio di amministrazione di Viale Mazzini ad accelerare “senza alcuna limitazione” sul nome da proporre. Formula

Rai, verso accordo Cav-Salvini: timori FI su tetto spot tv

Ci sara’ anche il piano del sottosegretario con delega all’Editoria Vito Crimi illustrato questa mattina sul ‘Fatto quotidiano’ sul tavolo di Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. I due dovrebbero vedersi domenica sera per parlare di Rai, Regionali e delle future strategie del centrodestra. Ma l’idea dell’esponente di governo del M5s di mettere un tetto agli

Ilva, firmato l’accordo: subito 10.700 assunzioni

È stato raggiunto l’accordo sull’Ilva da sindacati, azienda e commissari, alla presenza del vicepremier e ministro Luigi Di Maio. Si parte subito con 10.700 assunzioni.  I sindacati sottoporranno il testo al referendum tra i lavoratori. Il voto dovrebbe concludersi entro il 13 settembre in modo tale che l’azienda abbia il tempo di avere i risultati e il 15

Elezioni europee: accordo tra Salvini e Orban per escludere sinistre e socialisti

L’incontro di oggi a Milano e’ stato definito dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e dal primo ministro ungherese Viktor Orban “positivo e costruttivo su tanti temi non solo immigrazione”. Sul tavolo infatti, ci sono state anche le strategie comuni per le prossime elezioni europee. “Stiamo lavorando ognuno nel suo campo a una futura alleanza che

Elezioni in Trentino Alto Adige: prove di intesa tra Fi e Lega

“Forza Italia sostiene e pratica l’unità del centrodestra fin dalla sua nascita. E del resto il centrodestra è stato voluto e fondato da Silvio Berlusconi, che lo ha tenuto unito anche con scelte generose che hanno spesso privilegiato la coesione all’egoismo dei numeri del proprio partito. Ovvio che questa unità è l’obiettivo di Forza Italia

Elezioni regionali, Matteo Salvini: in Sardegna col centrodestra no patto con M5S

 Il segretario della Lega Matteo Salvini conta di replicare l’alleanza col centrodestra in Sardegna alle prossime elezioni regionali previste nel 2019. “L’emergenza in Sardegna e’ mandare a casa Pigliaru”, spiega in un’intervista all’Unione Sarda. “Accordi locali coi Cinquestelle non ce ne sono”, precisa Salvini. “C’e’ un contratto di governo tra persone perbene che rispetteremo sino