Vaticano

Papa: Famiglia fondata su matrimonio uomo-donna insostituibile

 La famiglia ‘tradizionale’, fondata da marito e moglie, è “insostituibile”. A qualche giorno dal tredicesimo Congresso mondiale delle famiglie, che quest’anno si tiene a Verona dal 29 al 31 marzo, PapaFrancesco non lascia spazio a interpretazioni sulla posizione della Chiesa che guida: “Nella delicata situazione del mondo odierno, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo

Papa Francesco: “Giovani siate inquieti, la vita si gioca con passione”

Sono oltre 1300 i pellegrini della diocesi di Padova che questa mattina sono stati ricevuti da Papa Francesco, nell’aula Paolo VI in occasione del Centenario (1919-2019) dell’Istituto vescovile Barbarigo, scuola paritaria della diocesi patavina. Il Papa non ha preparato un vero e proprio discorso, ma ha risposto ad alcune domande dei giovani presenti sul futuro e sulle difficoltà della vita.

Papa: ‘Chi ha il senso dell’umorismo non avrà mai l’ulcera allo stomaco’

 “Conservare il senso dell’umorismo” per “non avere mai l’ulcera allo stomaco”. E’ la ‘ricetta’ che propone Papa Francesco, ricevendo nella sala Clementina del palazzo Apostolico in Vaticano la Famiglia Camilliana, guidata da padre Leocir Pessini superiore generale dei religiosi di San Camillo de Lellis. “Tenerezza è una parola che oggi rischia di cadere dal dizionario”. E’ quanto

Papa: la corruzione e’ piaga lacerante che impoverisce tutti. I politici devono operare sempre con trasparenza e onesta’

La corruzione “e’ una delle piaghe piu’ laceranti del tessuto sociale, perche’ lo danneggia pesantemente sia sul piano etico che su quello economico: con l’illusione di guadagni rapidi e facili, in realta’ impoverisce tutti, togliendo fiducia, trasparenza e affidabilita’ all’intero sistema”. Cosi’ Papa Francesco ricevendo in Udienza i funzionari della Corte dei Conti. “La corruzione – ha

Papa Francesco: “Nessuno arriva alla vita eterna se non portando la croce”

“Nessuno arriva alla vita eterna se non seguendo Gesù, portando la propria croce nella vita terrena”. Papa Francesco sintetizza così il messaggio del Vangelo di oggi, che celebra la trasfigurazione di Gesù, avvenuta dopo che questi aveva annunciato ai discepoli che “avrebbe molto sofferto”. Seconda domenica di Quaresima: tornato dagli Esercizi Spirituali ad Ariccia, Papa Francesco si affaccia come

Papa: Memoria, speranza e pazienza sono la strada per il futuro

“Voglio ringraziarti, fratello Bernardo, per il tuo aiuto in questi giorni”. Sono parole di gratitudine quelle che Papa Francesco usa per esprimere la sua riconoscenza all’abate di San Miniato al Monte di Firenze Bernardo Francesco Maria Gianni. Parole che arrivano al termine dell’ultima meditazione del benedettino, nella Casa Divin Maestro di Ariccia, che ha concluso così gli

Il sesto anno di Papa Francesco: un pontificato basato sul dialogo

Il sesto anno di pontificato di Papa Francesco è mediaticamente segnato dal rinnovato impegno della Chiesa cattolica nella lotta agli abusi sui minori. Un lavoro che ha visto il suo apice mediatico nel simposio di febbraio con i capi della Conferenze episcopali e una grande folla di giornalisti. Ma certo il pontificato di Papa Francesco non si

Papa Francesco: “Gesù non dialoga con il diavolo. Risponde con la Parola di Dio”

L’Angelus della Prima Domenica di Quaresima è l’ultimo appuntamento pubblico di Papa Francesco prima dell’inizio degli Esercizi Spirituali che inizieranno questo pomeriggio e termineranno venerdì 15 marzo. Commentando il Vangelo odierno, il Papa ricorda che le tentazioni subite da Gesù “indicano tre strade che il mondo sempre propone promettendo grandi successi, tre strade per ingannarci: l’avidità di possesso, la gloria umana,

Papa Francesco: “La Chiesa e lo sport ascoltino i giovani”

“Il rapporto tra Chiesa e sport ha una lunga storia e, nel tempo, si è sempre più consolidato. Lo sport può rivelarsi di grande aiuto per la crescita umana di ogni persona perché stimola a dare il meglio di sé, in vista del raggiungimento di una determinata meta; perché educa alla costanza, al sacrificio e alla rinuncia.