Vaticano

Papa: la fede lampada accesa che illumina le notti della vita

“Ci e’ richiesto di mantenere ‘le lampade accese’, per essere in grado di rischiarare il buio della notte. Siamo invitati, cioe’, a vivere una fede autentica e matura, capace di illuminare le tante ‘notti’ della vita”. Lo ha detto Papa Francesco, commentando il Vangelo durante l’Angelus in San Pietro. “La lampada della fede – ha spiegato –

Papa Francesco: “La Chiesa che vede chi è in difficoltà, non chiude gli occhi”

 (ACI Stampa).- Dopo la pausa estiva, Papa Francesco riprende le Udienze Generali. In Aula Paolo VI – Piazza San Pietro è troppo assolata per ricevere i fedeli in questi giorni – il Pontefice riprende le catechesi sugli Atti degli Apostoli. “Negli Atti degli Apostoli la predicazione del Vangelo non si affida solo alle parole, ma anche

Papa: no ai giovani-fotocopia, non copiate identità di altri

“Nella voglia di avere, nell’alienarsi per avere le cose, tu perdi la tua originalità e diventerai una fotocopia. Ma Dio ci ha creato ognuno originale: non facciamo della nostra originalità una fotocopia! Quanti giovani oggi sono una fotocopia, hanno perso l’originalità e copiano l’identità di qualsiasi altra originalità”. E’ il monito rivolto da papa Francesco

Papa ai giovani: la libertà non è sballarsi o stare con il telefonino

“La liberta’ non arriva stando chiusi in stanza col telefonino e nemmeno sballandosi un po’ per evadere dalla realta’. No, la liberta’ si conquista con il cammino, non si compra al supermercato. La liberta’ arriva in cammino, passo dopo passo, insieme agli altri”. Cosi’ nell’Aula Paolo VI Papa Francesco si e’ rivolto ai circa 5

Papa Francesco: “La comunicazione diretta con il Padre è la novità del cristianesimo”

(ACI Stampa).- La riflessione sulla preghiera del Padre Nostro, “sintesi di ogni preghiera”, precede la preghiera di Papa Francesco, al termine dell’Angelus, per le vittime del tragico naufragio di migranti di questa settimana al largo della Libia, che ha causato 150 morti. Giornata piovosa a Roma, nell’ultimo Angelus di Papa Francesco prima della ripresa delle attività. Dopo un luglio

Papa: il Signore quando arriva risolve sempre tutto

 (ACI Stampa).- “Tutto va messo da parte perché, quando Lui viene a visitarci nella nostra vita, la sua presenza e la sua parola vengono prima di ogni cosa”. Questo il consiglio di Papa Francesco per tutti, nel commento al Vangelo di oggi con il racconto di Marta e Maria. “ Il Signore ci sorprende sempre:

Papa Francesco: “La missione si basa sulla preghiera”

 (ACI Stampa).- La missione della Chiesa è quella “di annunciare il Vangelo a tutte le genti” e noi dobbiamo sempre pregare perché Dio “mandi operai a lavorare nel suo campo che è il mondo. E ciascuno di noi lo deve fare con cuore aperto, con un atteggiamento missionario; la nostra preghiera non dev’essere limitata solo ai

Il segreto della Confessione non si viola in nessun caso

 (ACI Stampa).- Il sigillo del segreto della confessione è inviolabile sempre e comunque, e nessun brama di informazione o legge civile può cambiare questa che è la sua natura evangelica. In poche parole è questo che si legge nella nota della Penitenziaria Apostolica sull’importanza del foro interno e l’inviolabilità del sigillo sacramentale pubblicata oggi. La nota è