Tech - Media

Studio Ue: Italia record per pressioni-minacce ai media

E’ l’Italia, tra tutti i Paesi Ue, quello che nel 2016 ha registrato il numero più alto di minacce e pressioni contro giornalisti e altri operatori dei media. Il dato emerge da uno studio dell’Agenzia europea per i diritti fondamentali,diffuso oggi in occasione di un incontro sul tema ospitato dalla Commissione alla presenza del vicepresidente

Dizionario Oxford: la parola del 2016 è ‘post-verità’

E’ ‘post verità’, in inglese ‘post-truth’, il neologismo dell’anno secondo gli esperti di Oxford Dictionaries. La scelta e’ quella di un’espressione che secondo un comitato di esperti ha segnato profondamente la scena politica internazionale durante il 2016, con riferimento in particolare alle polemiche legate alla campagna referendaria britannica sfociata a giugno nella vittoria della Brexit

Russia avvia chiusura di LinkedIn: violazione trattamento dati personali

Roskomnadzor, l’ente governativo russo preposto al controllo dei mass media e delle telecomunicazioni, ha annunciato di aver chiesto agli internet provider di bloccare Linkedin, il popolare social network per i contatti professionali. Il 10 novembre scorso un tribunale di Mosca ha respinto il ricorso di Linkedin contro il blocco in Russia. Roskomnadzor accusa Linkedin di

Twitter: nuove misure contro il cyberbullismo

Twitter dichiara guerra al cyberbullismo. E assume nuove iniziative per contrastare il fenomeno sulla sua rete. La società che cinguetta rivede la funzione ‘mute’ che consente agli utenti di ‘ammutolire’, e quindi non vedere, gli account che non vogliono: mute ora potra’ scattare non solo per gli account ma anche per le singole parole. Allo

WhatsApp lancia videochiamate per il suo miliardo di utenti

WhatsApp, la chat piu’ diffusa del mondo, lancia le videochiamate. La compagnia ha annunciato l’arrivo della nuova funzione, che “nei prossimi giorni” sara’ a disposizione dell’oltre un miliardo di utenti della app su iPhone, smartphone Android e Windows. Al pari dei messaggi e delle telefonate, le videochiamate su WhatsApp saranno criptate, inaccessibili agli hacker ma

Facebook per errore ‘fa morire’ utenti: anche Zuckerberg

WASHINGTON – Per un “terribile errore”, come l’ha definito lo stesso social network, Facebook ha listato a lutto i profili di circa due milioni di utenti ancora in vita, alimentando un’ondata di messaggi di cordoglio e ore di angoscia per amici e parenti delle inconsapevoli vittime, che hanno poi postato messaggi e video in tempo

Sanremo: ecco i 12 finalisti per sfida delle ‘nuove proposte’

Entra nel vivo la sfida per conquistare i 6 posti per la categoria Nuove Proposte della 67a edizione del Festival di Sanremo. Dopo le audizioni dal vivo a Roma, la Commissione Musicale presieduta da Carlo Conti (direttore artistico del Festival), e composta da Gianmaurizio Foderaro, Carolina Di Domenico, Pinuccio Pirazzoli, Ema Stokholma, ha selezionato i

Luca Alessandrini crea un violino fatto di seta di ragno: premiato a Londra

Uno studente italiano che ha inventato un violino fatto di seta di ragno ha vinto il premio per lo studente internazionale più innovativo di Londra organizzato da London & Partners, la società di promozione ufficiale della capitale. Si tratta di Luca Alessandrini, un trentenne di Urbino che si è laureato in Italia ed ha conseguito

Allarme Usa: vogliono colpire l’election day

Il governo americano teme un massiccio attacco hacker dalla Russia o da altri Paesi con l’obiettivo di creare il caos nel giorno delle elezioni presidenziali, martedì 8 novembre. Per contrastare questo pericolo sta producendo uno sforzo senza precedenti coordinato dalla stessa Casa Bianca e dal Dipartimento per la sicurezza nazionale, col supporto del Pentagono e

Attenti i vostri messaggi possono essere letti: scoprite come evitarlo

Qual è il miglior canale per scambiare informazioni private? Utilizzare mezzi di comunicazione non sicuri non è una buona idea e lo sappiamo tutti. Tuttavia, è ciò che, ogni giorno, accade a molti di noi senza pensare alle conseguenze. L’uso della messaggistica istantanea dimostra come la gente sia molto noncurante riguardo la propria privacy. La maggioranza