Società

‘Testimone della misericordia’ di Walter Kasper e Raffaele Luise vincitore della IV edizione Premio cardinale Michele Giordano

Si terrà sabato 28 maggio alle 11, a Napoli, nella Biblioteca cardinale Michele Giordano (via Capodimonte, 13), la cerimonia di premiazione della IV edizione del Premio cardinale Michele Giordano e sarà presieduta dal professore Fulvio Tessitore, presidente del premio intitolato al porporato, con gli interventi del presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e del

Bagnoli, Raffaele Cantone: “Useremo metodo Expo con supporto Guardia di Finanza”

“Il metodo che seguiremo è quello dell’Expo ma siamo consapevoli che Bagnoli non è l’Expo”. Lo dice a Il Mattino Raffaele Cantone, presidente dell’autorità anticorruzione, che sulla bonifica di Bagnoli spiega: “Applicheremo integralmente il sistema dei controlli già collaudati, anche approfittando del fatto che il nuovo codice degli appalti consente misure specifiche di contrasto alla

Aversa: ‘L’Orso bianco’ di Aversa vince la tappa regionale ‘Gelato World Tour’

Si chiama «Perla del Mediterraneo» ed è un gioiello di… bontà: eccolo il gusto che ha consentito alla gelateria «L’Orso bianco» di Aversa di vincere la tappa regionale del «Gelato World Tour Italian Challenge», la sfida itinerante per selezionare i gelatieri italiani che rappresenteranno l’Italia alla finale mondiale di «Gelato World Tour» in programma a

Napoli: al via Tuttopizza alla Mostra d’Oltremare

Apre domani alle ore 10 alla Mostra d’Oltremare di Napoli, Tuttopizza, il primo salone internazionale dedicato al mondo della pizza e al suo indotto. Ideata e organizzata da Raffaele Biglietto (di Ticket Lab) e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Napoletana Pizzaiuoli, la rassegna si estende su 4mila metri quadri di esposizione, conta70 stand e si snoda in 4

Napoli, cardinale Crescenzio Sepe: “Giornata di digiuno e preghiera contro la camorra”

“Una giornata di digiuno e di preghiera affinchè Napoli sia liberata dai suoi mali, dalla prepotenza, dalla delinquenza e dall’illegalità”. Questa l’indicazione dell’arcivescovo di Napoli cardinale Crescenzio Sepe ha indetto una giornata di penitenza che si terrà il 31 maggio e sarà preceduta da un corteo che prenderà le mossa dalla chiesa di Sant’Agrippino a Forcella per

Napoli: arriva la “casa social” alla stazione centrale

Grande attesa a Napoli per l’arrivo de “La Casa è social”: evento realizzato prima a Milano, poi a Roma ed ora giunge alla stazione centrale partenopea, organizzato da Homepal, un social network immobiliare. Ma è un reality social? Di cosa si tratta? Due ragazzi, scelti attraverso un casting online, per nove giorni saranno i protagonisti assoluti

‘Le strade della mozzarella’ alla conquista New York

‘La strade della mozzarella’ sbarca per la prima volta a New York. Il congresso sulla cucina d’autore di Paestum, arrivato alla nona edizione, ha deciso di portare oltre oceano le storie dei migliori artigiani del gusto rigorosamente ‘Made in Italy’ e ha scelto la Grande Mela come trampolino di lancio per una platea internazionale. Cosi in due giorni chef, pizzaioli e

La lettera di Marco Pannella a Papa Francesco: ti voglio bene

“Caro Papa Francesco, ti scrivo dalla mia stanza all’ultimo piano, vicino al cielo, per dirti che in realtà ti stavo vicino a Lesbo quando abbracciavi la carne martoriata di quelle donne, di quei bambini, e di quegli uomini che nessuno vuole accogliere in Europa. Questo è il Vangelo che io amo e che voglio continuare

Università: in arrivo una Silicon Valley a Napoli

Mille studenti, secondo quanto scrive la Repubblica, seguiranno le lezioni nel complesso realizzato dalla Università di Napoli Federico II, lo stesso che ospiterà il centro Apple. Entro la fine di giugno saranno consegnate 9 aule didattiche e un’aula magna da 430 posti, oltre a spazi dedicati allo studio per una superficie di 600 metri quadrati.

Striano, istituto “Antonio D’Avino”: presentato reportage su Nisida

La testimonianza di Luigi Leonardi, l’imprenditore che ha denunciato i suoi estorsori ed ora vive sotto scorta, dopo aver ricevuto minacce ed attentati, e la proiezione del reportage sull’istituto penale per minorenni di Nisida realizzato dai giornalisti Walter Medolla e Francesco Gravetti sono stati al centro dell’incontro sulla legalità organizzato nell’aula multimediale dell’istituto comprensivo “Antonio