Società

‘Le strade della mozzarella’ alla conquista New York

‘La strade della mozzarella’ sbarca per la prima volta a New York. Il congresso sulla cucina d’autore di Paestum, arrivato alla nona edizione, ha deciso di portare oltre oceano le storie dei migliori artigiani del gusto rigorosamente ‘Made in Italy’ e ha scelto la Grande Mela come trampolino di lancio per una platea internazionale. Cosi in due giorni chef, pizzaioli e

La lettera di Marco Pannella a Papa Francesco: ti voglio bene

“Caro Papa Francesco, ti scrivo dalla mia stanza all’ultimo piano, vicino al cielo, per dirti che in realtà ti stavo vicino a Lesbo quando abbracciavi la carne martoriata di quelle donne, di quei bambini, e di quegli uomini che nessuno vuole accogliere in Europa. Questo è il Vangelo che io amo e che voglio continuare

Università: in arrivo una Silicon Valley a Napoli

Mille studenti, secondo quanto scrive la Repubblica, seguiranno le lezioni nel complesso realizzato dalla Università di Napoli Federico II, lo stesso che ospiterà il centro Apple. Entro la fine di giugno saranno consegnate 9 aule didattiche e un’aula magna da 430 posti, oltre a spazi dedicati allo studio per una superficie di 600 metri quadrati.

Striano, istituto “Antonio D’Avino”: presentato reportage su Nisida

La testimonianza di Luigi Leonardi, l’imprenditore che ha denunciato i suoi estorsori ed ora vive sotto scorta, dopo aver ricevuto minacce ed attentati, e la proiezione del reportage sull’istituto penale per minorenni di Nisida realizzato dai giornalisti Walter Medolla e Francesco Gravetti sono stati al centro dell’incontro sulla legalità organizzato nell’aula multimediale dell’istituto comprensivo “Antonio

Sindacati contro commissario sanità Joseph Polimeni. Lettera al premier Renzi e al ministro Lorenzin

Le organizzazioni sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria della Campania hanno scritto una lettera al presidente del Consiglio Matteo Renzi e al ministro della Salute Beatrice Lorenzin per denunciare l’assenza di dialogo da parte della struttura commissariale campana. Nel testo si legge che i sindacati “tentano da mesi senza successo di stabilire con il Commissario straordinario Joseph Polimeni un’interlocuzione per affrontare

Arriva il patrono degli infartuati: è San Gennaro

Arriva il santo patrono per chi ha avuto un infarto, una trombosi, un’embolia: è San Gennaro. Con una ordinanza, firmata lo scorso 30 aprile, il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, ha dichiarato “San Gennaro quale patrono della Federazione Italiana Pazienti Anticoagulati. “Sono certo – ha sottolineato Sepe – che la testimonianza di San Gennaro, la

Napoli, caso Colangelo: mercoledì assemblea pm per sicurezza

Mercoledì 18 maggio, nel pomeriggio, i magistrati della procura di Napoli, il primo ufficio inquirente d’Italia per numero di pm con oltre cento tra sostituti e aggiunti, si riuniranno in assemblea. All’ordine del giorno la questione sicurezza: soprattutto dopo aver scoperto l’esistenza di un piano della camorra per attentare alla vita del procuratore Giovanni Colangelo. I

Campania, trasporti: al via i reclami e le informazioni online

Da oggi è disponibile sul sito dell’ACaM, Agenzia Campana per la Mobilità sostenibile (www.acam-campania.it/segnalazioni) una scheda a disposizione degli utenti del Trasporto Pubblico Locale, da compilare per segnalare reclami, richiedere informazioni o semplicemente per inviare suggerimenti e proposte. Il “form” prevede l’inserimento della specifica del mezzo di trasporto utilizzato, delle generalità del richiedente, nonché il punto

Save the children: 48% minori non legge libriIl 55% mai stato a un museo, 46% non fa sport

I giovani italiani, nell’ultimo anno, hanno letto poco, hanno svolto poca attivita’ fisica. Cosi’ Save The Children dal rapporto ‘Liberare i bambini dalla poverta’ educativa: a che punto siamo?’ e dal relativo indice di poverta’ educativa (IPE) regionale, presentato a Roma in occasione della conferenza di rilancio della Campagna Illuminiamo il Futuro. Oltre al percorso

Scoppia il caso Colangelo: fermata la camorra ma ora deve lasciare

Fanno rumore le parole dedicate dal presidente del Tribunale di Napoli, Ettore Ferrara, a Giovanni Colangelo, il procuratore della Repubblica finito nel mirino della criminalità organizzata, che aveva organizzato un attentato contro il magistrato alla guida dell’ufficio inquirente di Napoli. A margine di un convegno organizzato a Napoli dalla giunta esecutiva dell’Anm, Ferrara rileva ”con