Rubriche

Gli urlatori del ‘NO’ al referendum lapidano Roberto Benigni!

Leggo nobili paladini della Costituzione e della Libertà vomitare insulti e lapidare con le parole Roberto Benigni: è la parte in disgrazia della Democrazia. In attesa che conducano il povero Benigni al plotone di esecuzione o al Campo di Rieducazione , gli urlatori del “No” potrebbero nel frattempo iscriversi ad un Corso di Buona Educazione.

‘Un ammore tutto mio’: lo chiamo o non lo chiamo?

Lo chiamo o non lo chiamo? Il dilemma di quella sera d’estate che mi accompagnò tutto il giorno dopo l’incontro con Claudio! Quel bono che avevo conosciuto alla festa sulla Cassia… si quella in cui mi aveva trascinata la mia amica Rebecca… ‘Un ammore tutto mio’: lo chiamo o non lo chiamo?  Alla fine lo chiamai

I teatri alzano il sipario!

In città e non solo, i teatri alzano il sipario. Ecco gli appuntamenti: Sabato 8 e domenica 9 ottobre al teatro Sanacore (San Giorgio a Cremano – Napoli) andrà in scena lo spettacolo “Ferdinando”. Regia Franco Iurlaro. Sabato 8 ottobre al Marabù Club andrà in scena lo spettacolo “Colpa mortale” – cena con … delitto

Le mode e la dieta vegeteriana

  Quella vegetariana è una dieta che esclude il consumo di carne di animali terrestri (inclusi i volatili) e marini, o prodotti che ne contengano. I modelli alimentari vegetariani sono vari: Latto-ovo-vegetariano: è consentito il consumo di uova e latticini Latto-vegetariano: include il consumo di latte e derivati Vegano: nessun alimento di origine animale è

Fecondazione assistita: nato il primo bambino con la nuova tecnica dei tre genitori

E’ di pochi giorni la notizia annunciata dal settimanale New Scientist secondo cui cinque mesi fa sarebbe stato messo alla luce il primo bimbo concepito con la nuova tecnica di fecondazione assistita a tre genitori. Il piccolo, di nome Abrahim Hassan, è nato in Messico e i suoi genitori hanno deciso di ricorrere alla fecondazione

Siate felici, siate disperati!

Nell’ottobre del 1999 il filosofo francese André Comte-Sponville tenne un seminario che è stato raccolto in un volumetto non ancora tradotto in Italia, intitolato Le Bonheur, Désespérement, ‘La felicità, disperatamente’, e uscito nel 2000. Che tutti gli uomini cerchino la felicità, anche coloro che si uccidono (“È la causa di tutte le azioni di tutti

Non sono perfetta…di quella perfezione che cerca il mondo…

E quindi la donna così com’è somiglia ad un container di quelli che trasportano merci speciali. Non certo di un unico tipo. Ma, al di là della non omogeneità dei materiali, l’impressione è il caos che ne governa l’assemblamento. La faccenda è tutt’altro che semplice… Cosa significa oggi essere una donna? I tempi sono enormemente