Politica

Pd, a sostegno di Minniti 552 sindaci: ecco i nomi

Sono 552 i sindaci che hanno firmato l’appello per sostenere la candidatura di Marco Minniti a segretario nazionale del Pd, chiedendo “una guida forte e autorevole, per un’opposizione netta e per un’alternativa riformista e di popolo”.  Lo rende noto il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, come riportato da ‘Democratica’ in un tweet nel quale aggiunge che

Campania, Esercito e Carabinieri: ecco il Piano d’azione sui roghi

Rafforzare la presenza dell’Esercito per i presidi e dei Carabinieri per i controlli; ricorrere ai medici di base per individuare le aree e i motivi per cui ci si ammala di più; affidare il coordinamento delle azioni sul terreno ai prefetti e quello tra tutte le amministrazioni coinvolte nella gestione del ciclo dei rifiuti ad

Manovra, Tria si gioca le ultime carte: in arrivo verdetto Ue

Unione bancaria, riforma del meccanismo europeo di stabilità Esm e nuovo bilancio unico dell’area euro. Ufficialmente sono questi i temi all’ordine del giorno dell’Eurogruppo straordinario convocato domani a Bruxelles, ma è difficile pensare che alla riunione, o quanto meno a margine dell’incontro, non si parli del caso Italia. La settimana si annuncia infatti decisiva per

Governo unito a Caserta, Salvini insiste: si inceneritori

Il governo si mostra unito contro i roghi tossici. E promette: ‘mai più terre dei fuochi’. Sarà questo il filo conduttore della cerimonia di domani, a Caserta, dove il premier Giuseppe Conte e sette ministri firmeranno il “Protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi”. Tuttavia, dietro l’accordo contro roghi e traffici e a

Ennesimo scontro tra Salvini e Di Maio: ora litigano pure su Berlusconi

Alla vigilia di una nuova settimana delicata sia sul fronte europeo che in chiave interna (a tenere banco resta la polemica sullo smaltimento dei rifiuti), i due azionisti del governo giallo-verde, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, tentano – a parole – di ridimensionare le tensioni. Ma di carne al fuoco ce n’è parecchia e

Settimana politica, governo in ‘Terra fuochi’: confronto Ue su manovra

Saranno ancora la manovra e la gestione dei rifiuti in Campania i due temi al centro del dibattito politico della prossima settimana che si apre con la trasferta di una parte consistente del governo nella cosiddetta Terra dei fuochi. L’obiettivo e’ dare un segnale di presenza attiva dell’esecutivo a favore della risoluzione dell’annoso problema dei

Rifiuti, resta alta tensione M5s-Lega: Conte garante

E’ ancora alta la tensione nel governo sul tema rifiuti. A meno di 48 ore dall’appuntamento di Caserta dove Matteo Salvini e Luigi Di Maio sono attesi per firmare insieme al premier Giuseppe Conte e altri ministri un protocollo d’intesa per contrastare il fenomeno dei roghi nella Terra dei fuochi, non si placano i nervosismi

Mattarella sprona ancora: garantire stabilità e fiducia

Sergio Mattarella, nei giorni in cui la manovra prende forma e crescono le tensioni con l’Europa, torna ancora una volta a chiedere di “garantire un quadro stabile e un clima di fiducia”. E se qualche retroscena giornalistico arriva a prospettare la mancata firma del Capo dello Stato sulla legge di Bilancio, ambienti del Quirinale rilevano