Politica

Dl semplificazioni, da Alitalia a fondo per Pmi: ecco tutte le info

Dalla conferma della proroga per la restituzione del prestito ponte di Alitalia, alla soppressione del sistema di tracciabilita’ dei rifiuti (Sistri); dai 50 milioni per le Pmi creditrici della Pa (Legge Bramini) al piano per le carceri. Queste alcune delle novita’ introdotte con il dl semplificazioni approvato oggi dal Consiglio dei ministri, un decreto che

Pd: in sei si candidano alla segreteria

 “Francesco Boccia, Dario Corallo, Roberto Giachetti, Maurizio Martina, Maria Saladino, Nicola Zingaretti: sono questi i candidati che oggi hanno consegnato le firme e che, ultimate le operazioni della Commissione per il Congresso, si contenderanno la leadership del Pd”. E’ il tweet con cui il Pd che ufficializza le candidature al congresso

Inchieste: tra M5s-Lega è scontro istituzionale

 Non solo imprese e Tav: il borsino dello scontro tra M5S e Lega, alla vigilia del rush finale sulla manovra si allarga anche geograficamente. Due incendi, infatti, divampano nel corso della giornata. Il primo, sul caso dei fondi della Lega, vede il Movimento alzare la voce, per la prima volta, su una vicenda delicata per

Pd, renziani si spaccano: ora sfida Martina-Zingaretti

Divisi sul presente e in attesa di un futuro pieno di incognite. Oggi i renziani si sono riuniti per dividersi. Tra i ‘duri e puri’ che non si schiodano su una candidatura d’area (da qui il ‘ticket’ Giachetti-Ascani) e chi ha deciso di convergere su Martina. Aspettando le mosse di Renzi che per ora ha

Affondo Di Maio su fondi Lega. Salvini: “Mi cadono braccia”

Tensione alle stelle tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio sulla vicenda dei fondi della Lega, dopo i nuovi sviluppi di indagine che coinvolgono il tesoriere del partito di via Bellerio, Giulio Centemero. Prima l’affondo di Di Maio, che invita l’altro vicepremier a “non minimizzare”, poi la stoccata dei capigruppo pentastellati agli alleati di governo:

Conte in Ue senza intesa a Roma: prova a chiudere su 2%

 Mettere per iscritto una riduzione del deficit nel 2019. Il passo più difficile non è ancora compiuto. E nel governo c’è ancora chi non vorrebbe compierlo. Nei contatti continui con Bruxelles emerge la convinzione, che Giuseppe Conte e Giovanni Tria avrebbero riferito a M5s e Lega, che mettere nero su bianco la discesa dal 2,4%

Referendum su Tav: da Meloni a Chiamparino fino a +Europa

Matteo Salvini non arriva primo. L’idea di lasciare ai cittadini l’ultima parola sulla Tav e’ infatti stata gia’ proposta da altri esponenti politici, in uno ‘schieramento’ trasversale che va da Giorgia Meloni a Sergio Chiamparino. Innanzitutto, pero’, va ricordato che il referendum consultivo non puo’ essere indetto a livello nazionale, in quanto non previsto dalla

Pd, renziani al bivio per il congresso: l’ex premier si tira fuori

Al bivio tra il sostegno a Maurizio Martina e una candidatura autonoma, con lo spettro di un “liberi tutti” che potrebbe portare anche a una scissione. E’ una vigilia di grandi scelte, per i renziani. Anche perché Matteo Renzi si tira fuori dalla partita: “Non intendo ricandidarmi”, annuncia. Mercoledì 12 scade il termine per le

La freddezza tra Salvini e Di Maio blocca Conte

La situazione “è spappolata”, dicono le più pessimiste tra le fonti di governo. Il braccio di ferro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini sul dialogo con le imprese, che ha fatto calare il gelo tra i due vicepremier, complica, di non poco, la trattativa tra l’Italia e l’Ue a 48 ore dal vertice tra