News

Allarme maltempo: 9 morti tra Germania e Francia

Continua l’emergenza inondazioni nel Nord Europa. In particolare in Francia e in Germania sono quattro le persone trovate morte e altre 4 disperse, così come riportato dall’Agi. Il corpo di una donna di 86 anni e’ stato ritrovato vicino Parigi. Tre vittime tedesche sono state scoperte dai sommozzatori in un’abitazione inondata a Simbach am Inn,

Papa Francesco ai preti: “Misericordia per superare egoismo e vanità”

“Dobbiamo situarci nello spazio in cui convivono la nostra miseria più vergognosa e la nostra dignità più alta. Sporchi, impuri, meschini, vanitosi, egoisti e, nello stesso tempo, con i piedi lavati, chiamati ed eletti, intenti a distribuire i pani moltiplicati, benedetti dalla nostra gente, amati e curati. Solo la misericordia rende sopportabile quella posizione. Senza

Sergio Mattarella: “Il 2 giugno è festa di libertà e giustizia”

“Il 2 giugno 1946, con il Referendum istituzionale, prima espressione di voto a suffragio universale di carattere nazionale, le italiane e gli italiani scelsero la Repubblica, eleggendo contemporaneamente l’Assemblea Costituente, che, l’anno successivo, avrebbe approvato la Carta Costituzionale, ispirazione e guida lungimirante della rinascita e, da allora, fondamento della democrazia italiana. Quei valori di liberta’,

Matteo Renzi: “O cambio l’Italia o cambio mestiere”

“O cambio l’Italia o cambio mestiere”, afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi alla trasmissione Virus condotta da Nicola Porro, confermando che se al referendum sulle riforme dovesse prevalere il no lascerebbe non solo la carica di premier ma anche la politica. “Se lo perdo, – aggiunge Renzi – troveranno un altro premier e un

La Fondazione australiana Walk Free rivela: 46 milioni di persone vivono in schiavitù

Circa 46 milioni di persone, tra le quali milioni di bambini, vivono attualmente in condizioni di schiavitu’ moderna. Dati agghiaccianti resi noti da uno studio diffuso dalla Fondazione australiana Walk Free inviato all’Agenzia Fides. Vivono in schiavitù circa 167 Paesi: il primato è dell’India. Il fenomeno comprende tratta di esseri umani, lavoro forzato, sfruttamento sessuale,

Vola il mercato delle auto in Italia

Volano le vendite di auto in Italia: a maggio – secondo i dati pubblicati sul sito del ministero dei Trasporti – sono state immatricolate 187.631 vetture, il 27,29% in più dello stesso mese 2015. Nei primi cinque mesi dell’anno le consegne sono state 875.778, in crescita del 20,5% sull’analogo periodo 2015. Balzo anche per le

Napoli, chiusure campagne elettorali: arriva Matteo Renzi

Rush finale per gli aspiranti sindaci di Napoli. I candidati alla fascia tricolore si apprestano alle scoppiettanti chiusure elettorali. In serata sarà la volta di Gianni Lettieri, candidato sindaco del centrodestra sostenuto da Forza Italia, che chiuderà la campagna elettorale stasera alle ore 20,30 in piazza Municipio. La manifestazione è intitolata «Stavota Municipio».Nel corso della kermesse si

Concessi i domiciliari in Molise a Nicola Cosentino

Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha concesso gli arresti domiciliari all’ex sottosegretario del Pdl, Nicola Cosentino, detenuto a Terni da oltre due anni. Lo apprende l’Ansa da uno dei legali di Cosentino, Agostino De Caro. Il provvedimento è in corso di notifica a Cosentino, che sconterà i domiciliari in una villa di

Vincenzo De Luca in visita al Cardarelli: “Vogliamo che diventi simbolo di sanità eccellente”

È in corso l’ennesima visita nell’ospedale Cardarelli del governatore Vincenzo De Luca. Ad accompagnare il presidente della Regione, tutti i vertici della struttura sanitaria: il commissario straordinario Patrizia Caputo, con i subcommissari Elia Abbondante e Roberto Landolfi, e il direttore sanitario Franco Paradiso con i primari del Dipartimento di accettazione ed emergenza. “Abbiamo eliminato la vergogna

Filippine, Rodrigo Duterte dichiarazione choc: “giusto assassinare i giornalisti corrotti”

Rodrigo Duterte, neo presidente delle Filippine, detto anche il “giustiziere” afferma che i giornalisti corrotti rientrano tra i bersagli degli “squadroni della morte” con i quali intende ripulire il Paese, così come ha promesso in campagna elettorale.  Durante una conferenza stampa a Davao, utilizzando parole intimidatorie tuona: “Solo perché sei un giornalista non significa che