In Home

Filippine, Rodrigo Duterte dichiarazione choc: “giusto assassinare i giornalisti corrotti”

Rodrigo Duterte, neo presidente delle Filippine, detto anche il “giustiziere” afferma che i giornalisti corrotti rientrano tra i bersagli degli “squadroni della morte” con i quali intende ripulire il Paese, così come ha promesso in campagna elettorale.  Durante una conferenza stampa a Davao, utilizzando parole intimidatorie tuona: “Solo perché sei un giornalista non significa che

Amministrative, pronta lista impresentabili: tutti i nomi

Sono 14 i candidati ‘impresentabili’ contenuti nella relazione approvata oggi dalla commissione Antimafia: “Di questi 8 persone hanno autocertificato il falso, anche per reati con condanne anche abbastanza gravi. Ci sono 3 casi di cosiddetta ineleggibilita’ e tre casi che violano il codice di autoregolamentazione”, come riportato da Dire. E’ quanto emerge dall’indagine della commissione Antimafia su oltre 3mila candidati alle prossime

Napoli, cardinale Crescenzio Sepe: “Digiuno e preghiera contro la carneficina quotidiana”

“L’appello è alla conversione degli autori di questa carneficina quotidiana. Se hanno ancora un senso di dignità, umanità e religiosità cambino vita. Deponete le armi, così salvate la vostra vita e ridate dignità ad una città che non ha bisogno di morte ma vita”. Così l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, in occasione

Campania, allerta meteo: in arrivo piogge

La Protezione civile della Regione Campania ha emesso un avviso di criticità di colore Giallo per la giornata di domani. L’avviso riguarda le seguenti zone: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Alta Irpinia e Sannio. Si prevedono, infatti, su tali aree, precipitazioni sparse

Bankitalia, Ignazio Visco: “Occorre tagliare il cuneo fiscale e investire di più”

“La ripresa è ancora da consolidare. Le previsioni di consenso indicano per l’Italia il ritorno ai livelli di reddito precedenti la crisi in un tempo non breve; sono deludenti le valutazioni sul potenziale di crescita della nostra economia. Si deve, e si può, fare di più”. E’ questo il messaggio lanciato dal Governatore della Banca

Papa Francesco: “Il cristiano serva con gioia e non con la faccia storta”

  Se “imparassimo il servizio e ad andare incontro agli altri”, come “cambierebbe il mondo”. È la considerazione con cui Papa Francesco ha concluso l’omelia della Messa del mattino celebrata in Casa Santa Marta in VaticanoIl Papa ha dedicato la sua riflessione alla Madonna, nel giorno conclusivo del Mese mariano. Servizio e incontro, ha detto

Fallujah: l’esercito iracheno entra nella roccaforte Isis

L’esercito di Baghdad appoggiato dagli americani raggiunge la periferia meridionale: è il teatro per la nuova battaglia a Fallujah contro i jihadisti del “Califfato”. L’offensiva lanciata dall’esercito iracheno conferma le difficoltà militari del “Califfato”, ma lo stato islamico appare ancora capace di rispondere con contrattacchi micidiali. Ma le avanguardie irachene hanno raggiunto i quartieri meridionali

Almaviva, stop ai licenziamenti: 18 mesi di ammortizzatori

L’accordo quadro, piu’ nel dettaglio, prevede contratti di solidarieta’ difensiva della durata di 6 mesi dal primo giugno: Palermo e Roma al 45%, Napoli al 35% senza condizioni economiche peggiorative; pianificazione ogni 15 giorni invece che ogni mese, così come riportato dall’Agi. Eventuali picchi di traffico delle commesse verranno gestiti prioritariamente dai siti con Cds.

La Romania non sa nulla dell’arrivo delle ecoballe della Campania

L’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente della Romania, in una nota ufficiale, ha fatto sapere di non aver ricevuto alcuna notifica da parte della società Eco Sud o dalle autorità competenti italiane, sulla presunta intenzione, ventilata da indiscrezioni di stampa, di inviare sul territorio della Romania rifiuti provenienti dalla Campania, così come riportato dall’Ansa. “L’Agenzia

Carabinieri, operazione “Alto Impatto”: 3 arresti e 15 denunce nel napoletano

Operazione “Alto Impatto” dei carabinieri oggi nel Napoletano, conclusa con 3 arresti e 15 denunce, così come riportato dall’Ansa. In manette sono finiti una 30enne e una 35enne, a Giugliano in Campania, per evasione dagli arresti domiciliari e un 50enne che doveva espiare una pena. Altre 15 persone sono state denunciate, tra le quali il