Esteri

Attacco con coltello in Francia, due vittime: aggressore ucciso

Paura questa mattina a Trappes, nella regione di Parigi. Un uomo ha accoltellato e ucciso due persone, prima di trincerarsi in una casa gridando “Allah è grande”. L’aggressore è stato ucciso in seguito all’intervento delle forze speciali della polizia. Le due vittime sono la madre e la sorella dell’uomo, un 36enne schedato come islamista radicale e già

Indonesia, nuovo terremoto: magnitudo 6.3

Una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.3, è stata registrata sull’isola di Lombok, in Indonesia. Si tratta dell’area devastata già dal sisma di alcune settimane che ha causato la morte di 460 persone. Secondo i dati forniti dall’Istituto geologico statunitense, l’epicentro del terremoto è a 7 km di profondità. Non ci sono al

Morto Kofi Annan, ex segretario generale dell’Onu: aveva 80 anni

Kofi Annan, l’ex segretario generale dell’Onu, è morto in Svizzera a 80 anni dopo una breve malattia. Laureatosi al Macalester College di St. Paul in Minnesota, Kofi Atta Annan si perfezionò poi in economia all’Institut Universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al prestigioso Massachusetts Institute of Technology. Alle Nazioni Unite dal 1962, tutta

Kamikaze in una scuola a Kabul: uccisi 48 studenti

E’ di almeno 48 studenti uccisi e 68 feriti il bilancio di un attacco suicida contro un centro di educazione privato a Kabul. Lo annuncia il portavoce del ministero della Salute, Wahid Majroh. L’edificio sorge in una zona a maggioranza sciita della capitale, presa di mira già diverse volte dall’Isis. I talebani smentiscono ogni coinvolgimento.

Migranti, Salvini: ‘Aquarius vada dove vuole, non Italia’. No anche da Malta

“Nave ong Aquarius con altri 141 immigrati a bordo: proprietà tedesca, noleggiata da Ong francese, equipaggio straniero, in acque maltesi, battente bandiera di Gibilterra. Può andare dove vuole, non in Italia! Stop trafficanti di esseri umani e complici, #portichiusi e #cuoriaperti”. Lo scrive su Twitter il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “L’Ong Aquarius è stata coordinata

Sparatoria a festa caraibica a Manchester: 10 feriti

Dieci persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta a Manchester, in Gran Bretagna, durante il festival caraibico. Secondo quanto riferiscono i media britannici, la polizia è intervenuta dopo la segnalazione di una sparatoria intorno alle 2.30 di stanotte: i feriti hanno subito lesioni “da lievi a gravi”, ma nessuno corre pericolo di vita. Non

Erdogan a Usa, basta unilateralismo: ‘possiamo trovare nuovi amici e alleati’

Se gli Usa non “invertono la tendenza all’unilateralismo e alla mancanza di rispetto saremo costretti a iniziare a cercare nuovi amici e alleati”: lo scrive il presidente turco Recep Tayyp Erdogan in un articolo sul New York Times. “Le azioni unilaterali degli Usa nei confronti della Turchia – scrive il presidente turco – serviranno solo

Terremoto in Indonesia danni a edifici e hotel evacuati: almeno 39 morti e decine i feriti

Aumenta il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito l’isola di Lombok in Indonesia: secondo gli ultimi aggiornamenti della autorità i morti sono almeno 39 mentre si registrano decine di feriti. Lo riportano i media locali precisando che la gente, terrorizzata, si è riversata nelle strade. Molti hotel dell’isola, frequentata da turisti occidentali per le spiagge bianche

Venezuela, fallito attentato contro Maduro: 7 feriti. Usati droni esplosivi

 Fallito attentato, a Caracas, contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro. Il capo dello Stato stava tenendo un discorso in occasione dell’81mo anniversario della creazione della Guardia nazionale quando alcuni droni carichi di esplosivo sono esplosi ferendo sette persone. Le immagini, in diretta tv, mostrano Maduro mentre parla al Paese: improvvisamente si sente un rumore in

 Endorsement Usa a Conte: si apre partita con Parigi 

La partita su più campi con Emmanuel Macron, la necessità di mantenere un equilibrio nei rapporti tra Usa e Russia, l’obbligata mediazione con l’elettorato pentastellato: Giuseppe Conte torna da Washington con il prezioso endorsement di Donald Trump ma anche con la consapevolezza che, da qui all’autunno, il suo ruolo di mediatore tra le due anime