Esteri

Belgio, esplode palazzina ad Anversa: almeno 14 feriti

Sono almeno 14 le persone rimaste ferite nel crollo di una palazzina ieri sera ad Anversa, mentre si cercano ancora due persone considerate disperse: lo scrive il quotidiano belga in lingua francese Le Soir. Tra i feriti, riporta il giornale, una persona e’ in condizioni critiche – un 34enne secondo il Gazet van Antwerpen –

Iraq: 38 morti e oltre 100 feriti in attentati a Baghdad

Si aggrava a 38 morti e oltre cento feriti il bilancio del duplice attentato compiuto a Baghdad, secondo quanto riferiscono media panarabi che citano fonti del ministero degli interni iracheno. In precedenza si era riferito di 25 uccisi e decine di feriti. L’attentato è avvenuto nella centralissima piazza Tayaran. La piazza si trova vicino al

Ue: fake news minaccia per democrazia

“Le false informazioni si diffondono ad un ritmo inquietante, e minacciano la reputazione dei media, il benessere delle nostre democrazie, e i nostri valori democratici. Per questo dobbiamo elaborare meccanismi per identificare le fake news e limitarne la circolazione. Se non prendiamo misure a livello europeo, il rischio è grande che la situazione si avveleni”.

Germania, ‘ritorna’ la Grosse Koalition: Unione e Spd superano scogli tasse e migranti

 dirigenti dei partiti dell’Unione (Cdu-Csu) e Spd si sono accordati per superare gli scogli che da settimane incagliavano le trattative per una nuova riedizione della Grosse-Koalition: tasse e migranti. E’ stato raggiunto l’accordo di non aumentare l’aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l’Spd, e di permettere il ricongiungimento familiare dei migranti al ritmo di

Usa, Donald Trump: “Stop a immigrati da Paesi-cesso”

Donald Trump ‘shock’ durante un incontro nello Studio Ovale con alcuni membri del Congresso. A chi gli chiedeva di riconsiderare la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia di immigrati da Haiti, El Salvador e da alcuni Paesi africani il tycoon avrebbe risposto: “Perché gli Stati Uniti dovrebbero avere tutta questa gente che

Brexit: Theresa May esclude nuovo referendum

 La premier britannica Theresa May, tramite un suo portavoce, ha escluso categoricamente la possibilità di indire un secondo referendum sulla Brexit. “Sarebbe un tradimento agli elettori”, ha dichiarato il primo ministro, in risposta alla proposta evocata da Nigel Farage di una seconda consultazione popolare. Per la leader Tory inoltre un nuovo referendum avrebbe conseguenze negative

Usa, gelo record a New York: ritardi e cancellazioni al Jfk

Il nordest degli Stati Uniti è ancora nella morsa del gelo dopo il passaggio del ‘ciclone bomba’, con temperature in picchiata, fino a -50 gradi. Per i trasporti è ancora caos, anche se non come due giorni fa, quando furono cancellati oltre 5000 voli. Attualmente i due aeroporti più in difficoltà sono il JFK di

Trump replica accuse contenute libro di Wolff: “Non intelligente ma genio”

“Non sono intelligente, sono un genio!”. Il presidente Donald Trump si difende alla sua maniera dalla accuse contenute nel libro di Michael Wolff e su Twitter attacca: “Ora che la storia della collusione con la Russia, dopo un anno di intense ricerche, si è rivelata una bufala totale, i democratici e i loro tirapiedi, i media produttori

Corea Nord: ‘probabile’ partecipazione a Olimpiadi

La Corea del Nord è prevedibile vada ai Giochi invernali di PyeongChang (9-25 febbraio), in Corea del Sud. Chang Ung, unico membro del Cio di Pyongyang, ha detto che il suo paese è “probabile partecipi”, avvicinato dai giornalisti all’aeroporto di Pechino. Secondo l’agenzia nipponica Kyodo, Chang, proveniente da Pyongyang, avrebbe fatto uno scalo tecnico in

Usa, Donal Trump: guerra alla legalizzazione della marijuana

L’amministrazione Trump annullera’ la politica dell’era Obama di scoraggiare i procuratori federali a perseguire reati legati alla marijuana negli stati che l’hanno legalizzata, finora sei in tutto, la California nei giorni scorsi. Lo scrivono i media Usa. La mossa, che dovrebbe essere annunciata oggi dal dipartimento di giustizia, sarebbe una dichiarazione di guerra contro la