Elezioni

Elezioni Europee, 47 simboli: pochi nomi leader e riferimenti PE

Per le europee 2019 sono stati presentati al Viminale 47 simboli, in calo rispetto ai 64 contrassegni di cinque anni fa. Solo 11 simboli hanno al proprio interno un riferimento alla famiglia europea di appartenenza, solo 5 simboli hanno al proprio interno il nome del leader. Lega, M5s, FI, Psi, Udc, Lista Marco Pannella scelgono

Elezioni europee, liste: Salvini punta su giovani sindaci e ‘alti profili’ -ECCO NOMI

Liste piene di giovani e sindaci. E’ l’indicazione che Matteo Salvini ha dato ai suoi collaboratori che stanno raccogliendo e scremando le candidature in vista delle Europee del 26 maggio. Il segretario leghista, cui spetta l’ultima parola sulle liste, comincera’ a lavorarci tra domani e dopodomani con l’idea di annunciare i nomi definitivi lunedi’ in conferenza stampa,

Elezioni europee, Pd: Roberti capolista Sud. In settimana direzione su liste

Franco Roberti, ma non solo: si va definendo lo schema delle liste del Pd per le prossime europee e, dopo Giuliano Pisapia e Carlo Calenda, arriva il si’ del magistrato assieme a quello di Pietro Bartolo, medico di Lampedusa impegnato nell’accoglienza ai migranti, e di Caterina Chinnici, magistrato e figlia del giudice Rocco, assassinato dalla mafia nel

PD: Zingaretti presenta con Gentiloni e Calenda il nuovo simbolo per le elezioni europee

In alto il logo del Pd, con lo stemma del Pse, e in basso il riferimento a ‘Siamo Europei’. E’ il simbolo con cui il Pd si presenterà alle elezioni europee, presentato stamani dal segretario Dem Nicola Zingaretti, Paolo Gentiloni e da Carlo Calenda. SCARICA IL NUOVO LOGO PER LE ELEZIONI EUROPEE “E’ un simbolo – ha detto Zingaretti

Pd: Zingaretti incassa ok su alleanze e prepara lo schema per le elezioni europee

Alla prima direzione nazionale da segretario Nicola Zingaretti chiama alla riscossa e il Partito Democratico risponde compattamente. Un risultato niente affatto scontato alla vigilia, viste le prese di posizione dell’ex maggioranza renziana negli ultimi giorni. Dalla mozione Giachetti, in particolare, si sono fatti sempre piu’ forti le critiche al segretario per le sconfitte nelle regioni

Elezioni regionali in Piemonte, centrodestra: in settimana il candidato Presidente. No a liste uniche alle Europee

Verso la fine di questa settimana, venerdi’ o sabato, i leader del centrodestra, Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, dovrebbero riunirsi, probabilmente a Milano, per ‘chiudere’ la partita Piemonte. E’ quanto si apprende da fonti della coalizione, confermate da quanto avrebbe detto anche Salvini ai suoi, ovvero che intendere risolvere il dossier “entro la

M5S, Blog pubblica profili 2.600 candidati: presto parlamentarie Ue

“In vista delle parlamentarie europee che si terranno nei prossimi giorni, oggi rendiamo pubbliche le liste dei candidati. Si tratta di tutte quelle persone che hanno deciso di mettersi a disposizione del Movimento 5 Stelle e dell’Italia in vista delle elezioni europee. Tra gli oltre 2.600 candidati, tantissimi i profili d’eccellenza: medici, ingegneri, architetti, psicologi,

Elezioni europee: è sfida tra Salvini e Di Maio

Ventisei maggio: è su questo giorno che ormai si concentrano le nubi sul governo giallo-verde. Il voto lucano conferma il trend in ascesa della Lega e del centrodestra e registra, al di là del fatto che siano il primo partito, un ulteriore riduzione di consenso per il M5S rispetto alle Politiche, accelerando un cambio sia

Elezioni Regionali in Basilicata: ecco i nomi dei 20 consiglieri eletti

Sono 20 i componenti del nuovo Consiglio regionale della Basilicata eletti nelle consultazioni di ieri. I sei consiglieri regionali della Lega sono: Francesco Fanelli, Carmine Cicala, Massimo Zullino, Tommaso Coviello, Donatella Merra e Pasquale Cariello. Per Forza Italia tre i consiglieri: Francesco Cupparo, Francesco Piro e Rocco Leone. Tre i consiglieri anche del Movimento cinque

Elezioni regionali in Piemonte, centrodestra: Berlusconi e Salvini litigano

La decisione è ormai imminente. Festeggiato il “grande successo” della coalizione in Basilicata, “sottratta al dominio della sinistra dopo oltre vent’anni”, il centrodestra punta ora il Piemonte. L’appetito vien mangiando, diceva il vescovo Angest di Mans nel Gargantua e Pantagruel, ma sul tavolo resta il nodo del candidato governatore. “Non mi importa di che partito