Economia

Italia, imprese: 65mila create dai giovani

Sono 65 mila le imprese di giovani (under 35) nate nei primi sei mesi del 2016 in Italia e quasi 10mila con sede in Lombardia. Milano con 3.538 imprese e un peso del 5,4% sul totale nazionale è tra le prime aree per concentrazione di nuove imprese giovani, dopo Roma che è prima con 4.732

Eurostat: crescita zero in Italia

Rallenta la crescita del pil in Europa: dopo l’aumento di 0,5% registrato nel primo trimestre 2016, nel secondo la crescita è stata di 0,3% nella zona euro e 0,4% nella Ue-28. Lo comunica Eurostat, che per l’Italia conferma la crescita zero già diffusa dall’Istat. Su base annuale il pil dell’Eurozona è salito di 1,6% e

Consumatori bocciano i mercati italiani: si classificano tra gli ultimi in Ue

La percezione dei consumatori italiani dei mercati al consumo nazionali è tra le peggiori in Europa, in particolare per quanto riguarda trasporti, acqua e servizi postali. In netto miglioramento, invece, elettricità, servizi bancari e d’investimento, treni e benzina. Appena al di sopra della media Ue, solo i prodotti ‘tech’ ed editoria. E’ quanto emerge dal

Istat: crescita zero nel secondo trimestre

  L’Istat ha rivisto al rialzo la stima di crescita del Pil del secondo trimestre 2016 rispetto al secondo trimestre 2015. Crescita zero nel secondo trimestre Stando ai nuovi calcoli, l’economia italiana è cresciuta nel periodo dello 0,8% contro il +0,7% indicato in via preliminare il 12 agosto scorso. Sono migliorate le stime di crescita

Lavoro, Istat: tasso disoccupazione giovanile sale al 39,2%

 Sale il tasso di disoccupazione giovanile a luglio: il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioe’ la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati), e’ pari al 39,2%, in aumento di 2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Lo rende noto l’Istat precisando che dal calcolo del tasso di disoccupazione sono

Ue a Irlanda: “Richieda 13 mdl benefici da Apple”

Botta e risposta tra la Ue e l’Irlanda sui benefici fiscali a Apple. L’Antitrust europeo chiede al paese di ‘stangare’ Cupertino per 13 miliardi di euro di benefici fiscali, l’Irlanda risponde che ricorrerà in appello. Siamo “in profondo disaccordo con la Commissione” europea sulla pesante penale inflitta a Apple per il trattamento fiscale ottenuto sull’isola,

Petrolio: apre in calo a 46,79 dollari a New York

Il prezzo del petrolio apre in calo a New York sulla scia delle dichiarazioni del presidente della Fed, Janet Yellen, che ha aperto alla possibilita’ di un rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Il light crude cede 85 centesimi a 46,79 dollari al barile.

Consumi: cresciti ai minimi in Europa

Romolo De Camillis, retail director di Nielsen Italia, ha dichiarato: “Il trend delle vendite del largo consumo fa registrare una frenata del ritmo di crescita osservato a fine 2015, nonostante sia in aumento la pressione promozionale e una variazione di segno negativo dei prezzi. A questo concorre un mix di fattori sia a livello strutturale

Abi: “Stop a pagamento mutui case colpite da terremoto”

Anche l’Abi, associazione bancaria, scende in campo a fianco delle vittime del sisma che ha colpito il centro Italia ed in una nota invita tutti gli istituti di credito sospendere il pagamento delle rate dei mutui per gli immobili danneggiati “residenziali, commerciali e industriali che abbiano avuto danneggiamenti anche parziali”. E il ministero dell’Economia annuncia

Fisco, Cgia: sottratti 61 mld agli evasori nel 2015

Secondo la Cgia, che cita dati Istat, l’economia sommersa ha un valore che si aggira ogni anno attorno ai 191 miliardi di euro, pari all’11,9% del Pil italiano. Nel 2015 ne sono emersi 61 miliardi. Vale a dire il 32 per cento circa del totale stimato. Di questi 191 miliardi di euro di valore aggiunto