Economia

Rcs, partita aperta: vertice fiume Urbano Cairo – advisor

Partita aperta su Rcs. Alla vigilia del termine per rilanciare sulla contro-offerta di Andrea Bonomi e dei quattro soci storici Rizzoli, Urbano Cairo ha avuto un vertice fiume con gli advisor cominciato nel primo pomeriggio nello studio legale BonelliErede. Alla riunione ha partecipato per un’ora anche il presidente di Banca Imi Gaetano Miccichè, che non

Napoli, Confindustria: ecco la nuova squadra a guida Ambrogio Prezioso

La Giunta dell’Unione Industriali ha approvato la seguente squadra di vertice, che affiancherà il presidente Ambrogio Prezioso nel secondo biennio del suo mandato. Vice presidente Agenda Digitale, Fisco, Finanza è stato designato Mariano Bruno; vice presidente Relazioni Industriali, Europa, Internazionalizzazione Antimo Caputo; vice Presidente Porto, Infrastrutture, Energia, Ambiente Vito Grassi; vice presidente Centro Studi, Education

Bankitalia: la Campania esce dalla recessione ma crescita debole

La Campania esce dalla recessione con una ripresa del Pil dello 0,3% nel 2015, dopo anni di calo dell’economia, che nel 2014 aveva fatto registrare un -1,8%. La crescita è di mezzo punto percentuale inferiore a quella complessiva dell’Italia, che nel 2015 è cresciuta dello 0,8%. E’ quanto emerge dal rapporto della sede regionale della

Pensionamento anticipato con un prestito ventennale per i nati dal 1951 al 1955

L’ipotesi di pensionamento anticipato del Governo prende forma. Dalle prime indiscrezioni, successive all’incontro governo-sindacati, potrebbero andare prima in pensione i  i nati dal 1951 al 1955. La riduzione per chi lascia il lavoro prima con il prestito previdenziale sarà fino a un massimo del 15 per cento, a seconda del periodo di anticipo, del reddito

Borsa, addio investitori istituzionali: in Italia bene mattone

Gli investitori istituzionali europei stanno riesaminando i propri portafogli obbligazionari in un contesto di tassi negativi e al fine di gestire al meglio la volatilita’; si registra una riduzione delle allocazioni azionarie, specialmente nei mercati piu’ maturi, compensata da un generale aumento delle allocazioni in strumenti alternativi. Sono i risultati dell’indagine Mercer European Asset Allocation

Brexit, mercati in allarme: tutti pronti per la catastrofe

Il rischio è il tunnel di una nuova austerity come conseguenza della fuoriuscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Gli ultimi sondaggi scatenano il panico. Sebbene si sappia la difficoltà del prevedere il voto degli elettori, i dati diffusi venerdì non potevano non allarmare i sostenitori del “Remain”. Dopo i sondaggi che vedono il “Leave” 10

Banche, Amedeo Manzo: “Sistema cooperativo importante per territorio”

Riforma del credito cooperativo, aggregazioni bancarie, risarcimento danni, finanza cattolica: sono questi i temi al centro del primo convegno dedicato ai grandi cambiamenti del sistema bancario che coinvolgono l’evoluzione della nostra economia attraverso i principi della trasparenza, della competenza e della crescita responsabile. Protagonisti e promotori dell’evento sono il presidente dell’Università Telematica Pegaso, Danilo Iervolino,

Bilderberg: parte il meeting ‘a porte chiuse’ del club più potente del mondo

I potenti del mondo si riuniscono a Dresda in Germania. Il Club Bilderberg si riunirà da oggi al 12 giugno al Kempinski-Hotel Taschenbergpalais, hotel super esclusivo, da mesi interamente prenotato dall’organizzazione che ha predisposto il classico cordone di sicurezza per tenere a distanza giornalisti e curiosi. Tra gli ospiti italiani ci sono, Franco Bernabè, ex presidente di Telecom,

Unicredit e Kimbo insieme nel mondo della ristorazione

UniCredit e Kimbo hanno avviato una partnership finalizzata alla fornitura di beni e servizi da parte di Kimbo (scorte caffè e macchine caffè) per le imprese operanti nel settore Ho.Re.Ca (Hotel, Restaurant, Cafè), con apposite soluzioni di pagamento e di finanziamento a condizioni vantaggiose da parte di UniCredit. Ne dà notizia un comunicato nel quale si

Bce alza stime su Pil e inflazione, Mario Draghi: “Su Brexit pronti a tutto”

I tassi di interesse resteranno sui livelli attuali o più bassi per un periodo prolungato e il programma di quantitative easing durerà almeno fino a marzo 2017. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi precisando che il Qe durerà fino a quando non ci sarà una correzione significativa dell’inflazione e che gli stimoli