Cronaca

Napoli, il 9 novembre la presentazione del libro ‘Caccia agli invisibili’: racconto di catture latitanti ‘eccellenti’ della camorra

Il prossimo 9 novembre alle ore 17.00, la prestigiosa sede della Fondazione “Circolo Artistico” di Napoli ospiterà il convegno per la presentazione del libro “Caccia agli invisibili”, nato da un’idea di Carmine Gatti – investigatore della Direzione Investigativa Antimafia –  e dalla penna dello scrittore Francesco Romeo. Interverranno: il Procuratore Aggiunto di Napoli Giuseppe Borrelli, il Sost. Proc. presso la Corte d’Appello

Maltempo, esondano fiumi nel Palermitano: dodici morti

Nove persone, tra cui donne e bambini, sarebbero morti in una villa in contrada Cavallaro a Casteldaccia (Palermo) a causa dell’esondazione del fiume Milicia ingrossato dalle piogge cadute ieri. Vigili del fuoco, Carabinieri, Protezione civile e sanitari del 118 sono sul posto. Altre tre persone che si trovavano nella villa si sarebbero salvate. La villa si

Maltempo, Italia in ginocchio: paesi isolati

E’ ancora allerta maltempo. Particolarmente colpito il Veneto. Una frana di terra e fango ha completamente ostruito nelle ultime ore la strada regionale 203 che collega Cencenighe con Agordo, nel bellunese. Al momento risultano isolati i comuni a nord dello smottamento, causato dalle piogge che continuano a cadere incessanti. “Siamo in ginocchio, abbiamo già previsto la chiusura

Meteo, ancora maltempo: festa di Ognissanti con nubifragi sull’Italia

Ci risiamo, una nuova e intensa perturbazione atlantica sta gia’ raggiungendo il nostro Paese e per Giovedi’ 1 Novembre portera’ piogge ovunque. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che la giornata di Ognissanti sara’ caratterizzata da precipitazioni diffuse su tutte le regioni, anche localmente di forte intensita’ e sotto forma di nubifragi. Particolare attenzione ancora

Poggioreale, cimitero chiuso per alberi crollati. I delegati EFI: “Già monitorati dal Comune”

“Lo scenario al cimitero questa mattina era spaventoso: sono caduti tantissimi alberi, parecchi percorsi erano impraticabili. Comprendiamo la straordinarietà dell’evento delle scorse ore, ma non è la prima volta che a Poggioreale accade ciò”. Lo denunciano Gennaro Tammaro e Alessio Salvato, delegati EFI (Eccellenza Funeraria Italiana, sindacato di categoria degli impresari funebri) per la Campania,

Maltempo, Italia flagellata: salite a 11 le vittime

Continua a flagellare l’Italia l’ondata di maltempo che da oltre 48 ore sta interessando il nostro paese con temporali e piogge torrenziali, venti oltre i cento chilometri orari e mareggiate con onde anche di sette metri che stanno sferzando le coste. E purtroppo sale ancora il bilancio delle vittime: alle sei di ieri se ne

Furia maltempo in tutta Italia: sette i morti. A Napoli perde la vita studente di 21 anni

Piogge torrenziali, trombe d’aria e mare in tempesta. Il maltempo mette in ginocchio l’Italia, creando paura, disagi e incidenti da nord a sud. Sette vittime e un disperso è il bilancio di una giornata tragica, caratterizzata da un vento che, in alcuni casi, ha raggiunto anche i 180 chilometri orari. Acqua alta da record a Venezia, dove

Maltempo, allarme rosso in Italia: stop al Brennero a ferrovia e A22

Allerta della Protezione civile per un’ondata di maltempo al Nord e sulle regioni tirreniche, che lunedì raggiungerà l’apice. Allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini del Piave in Veneto e su buona parte del Friuli, dove si registrano dissesti idrogeologici e segnalazioni di alberi caduti. I fiumi in generale sono sorvegliati speciali in queste ore,

Napoli, caos cimiteri: non fatevi cremare dal 29 ottobre al 4 novembre

“Durante il Ponte dei Morti è meglio… non morire. Almeno per coloro che, ancora in vita, hanno deciso di essere cremati. Perché con un altro numero di alta scuola il Comune di Napoli ha comunicato lo stop dell’ingresso delle ceneri nei cimiteri dal 29 ottobre al 4 novembre. Quindi scegliete bene quando passare a miglior vita, magari posticipate a dopo queste

“Avviso ai napoletani: non fatevi cremare dal 29 ottobre al 4 novembre”

“Durante il Ponte dei Morti è meglio… non morire. Almeno per coloro che, ancora in vita, hanno deciso di essere cremati. Perché con un altro numero di alta scuola il Comune di Napoli ha comunicato lo stop dell’ingresso delle ceneri nei cimiteri dal 29 ottobre al 4 novembre. Quindi scegliete bene quando passare a miglior