Cronaca

Tiziana Cantone suicida per video hard, errori in ordinanza: Facebook fa ricorso

“Questo reclamo non vuole essere in alcun modo un atto che prolunghi la sofferenza generata da un cosi’ triste evento, tuttavia l’ordinanza contiene alcuni errori. Pertanto e’ limitato solo al fine di porre rimedio a questi errori”. A scriverlo sono gli avvocati di Facebook Ireland ltd impugnando l’ordinanza emessa il 5 settembre scorso dal Tribunale

Stefano Cucchi, i periti: “Morto per epilessia”

Quella di Stefano Cucchi fu una «morte improvvisa ed inaspettata per epilessia in un uomo con patologia epilettica di durata pluriennale, in trattamento con farmaci anti-epilettici». È l’ipotesi «dotata di maggiore forza ed attendibilità» adottata dai periti incaricati dal gip di Roma dell’esame tecnico scientifico per accertare la natura, l’entità e l’effettiva portata delle lesioni

Processo Alfonso Papa: pm chiede 8 anni per ex deputato

Otto anni di reclusione è la richiesta avanzata dai pm di Napoli Henry John Woodcock e Celeste Carrano nei confronti dell’ex parlamentare del Pdl Alfonso Papa al termine della requisitoria. Papa è accusato di concussione per induzione, corruzione e ricettazione. In particolare l’ex parlamentare ed ex magistrato avrebbe chiesto e ottenuto da imprenditori regali e somme di denaro in cambio

Napoli, accoltellato autista Anm: arrestato aggressore

Un autista dell’Anm è stato accoltellato al polpaccio da un uomo salito a bordo del suo filobus poco prima della partenza, nei pressi dello stazionamento di piazza Garibaldi, a Napoli. L’uomo ha subìto una ferita al polpaccio dichiarata guaribile in sette giorni dai sanitari dell’ospedale Loreto Mare. Il conducente stava portando il filobus allo stazionamento

Ricattava donna per video hard: arrestato 30enne napoletano

Un trentenne della provincia di Napoli che ricattava una giovane imperiese, di 28 anni, chiedendole denaro per non divulgare un video hard che lei gli aveva recapitato, è stato arrestato dagli agenti della Polizia postale di Imperia, in un’operazione che ha visto impegnati anche gli agenti di Genova e di Napoli. Dopo mesi di sofferenze,

Avellino, le cosche controllavano gli appalti: emesse otto misure cautelari

Controllavano l’assegnazione di appalti pubblici con la compiacenza di funzionari, ma anche attraverso minacce. Otto persone sono destinatarie di una misura cautelare, emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, per i reati di estorsione, rifiuto in atti d’ufficio, detenzione illegale di armi, turbata liberta’ degli incanti con

Napoli, agguato tra la folla: faida clan Lo Russo e scissionisti

Sarebbe riconducibile a una faida tra il clan Lo Russo, i cosiddetti “capitoni”, e un gruppo scissionista della stessa cosca, il duplice omicidio avvenuto ieri pomeriggio a Napoli, nella zona di Miano. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, le due vittime potrebbero essere state attirate in una trappola visto che sono state uccise in

Napoli, si torna a sparare: uccise tre persone

 Si torna a sparare nel Napoletano. Ieri sera un 63enne è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco a Casola, un centro non lontano da Castellammare di Stabia. L’uomo aveva precedenti ma non sembra avesse legami con alcun clan. Ieri pomeriggio, invece, due persone sono state freddate in strada tra la folla a Miano, quartiere

Due quadri di Van Gogh nella casa dei camorristi: valgono 100 milioni di dollari

Non solo kitch e barocchismi: nella casa di un camorrista due capolavori di Van Gogh del valore di cento milioni di euro, rubati 14 anni fa nel museo di Amsterdam, come riportato dall’Ansa. La realtà supera Gomorra. I due dipinti sono tra i beni ritrovati in un’operazione della Guardia di Finanza che ha eseguito a Castellammare