Cronaca

Choc a Pisa, padre lascia in auto figlia di un anno: la bimba è morta

Una bambina di un anno è morta oggi dopo che il padre l’aveva lasciata chiusa in auto nel parcheggio dello stabilimento dove lavora, nel Pisano. Sul posto stanno operando polizia e carabinieri, insieme al personale del 118 e ai vigili del fuoco. L’allarme è scattato intorno alle 16 ma quando sono arrivati i soccorritori la

Il disastro di Sarno 20 anni fa, manca la parola fine: opere senza manutenzione

Il fantasma di Villa Malta aleggia su via Pedagnali con le tracce di fango ancora visibili sotto le volte del vecchio ospedale, ottocentesco come il borgo in cui sorge: è la fotografia che ferma il tempo e riporta indietro la memoria alla sera del 5 maggio 1998 quando una marea nera di fango travolse Sarno,

Viaggi e spese: indagata presidente Rai Monica Maggioni

 Il presidente della Rai Monica Maggioni è indagato dalla procura di Roma in relazione a fatti relativi a quando era direttore di Rai News. I reati ipotizzati, secondo quanto apprende l’ANSA, sono abuso d’ufficio e peculato. L’indagine riguarderebbe sia viaggi effettuati da Maggioni anche per presentare il suo libro sia affidamenti diretti e senza gara

Rsf: violenze sui giornalisti in aumento in Italia. Libertà di stampa: “in Italia preoccupa M5s”

“Una decina di giornalisti italiani sono ancora sotto una protezione permanente e rafforzata della polizia dopo le minacce di morte proferite, in particolare, dalla mafia, da gruppi anarchici o fondamentalisti”: è quanto si legge nell’ultimo rapporto 2018 di Reporters sans frontières. M non solo. In Italia “numerosi addetti dell’informazione sono sempre più preoccupati a causa

Trattativa Stato-Mafia: condannati Dell’Utri, Mori e De Donno. Assolto Mancino

La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l’ex senatore Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà. Gli ex vertici del Ros Mario Mori e Antonio Subranni sono

Mafia, colpo alla rete di Messina Denaro: 22 fermi in Sicilia

Si stringe il cerchio sul capo di Cosa nostra Matteo Messina Denaro: Polizia, Carabinieri e Direzione investigativa antimafia (Dia) stanno eseguendo un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Palermo nei confronti di 22 presunti affiliati alle famiglie mafiose di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna (Trapani). Il blitz scattato in provincia

Terremoto di magnitudo 4.6 nel Maceratese: nessun ferito

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 è stata registrata alle 5:11 con epicentro a 2 km da Muccia, in provincia di Macerata, ed ipocentro a 9 km di profondità. Lo riporta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Oltre che nelle Marche, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in Umbria. La Protezione civile è in contatto con

Napoli, blitz anticamorra: presi 8 ‘scissionisti’

Iniziarono a spacciare droga in alcuni comuni dell’hinterland a nord di Napoli ma senza placet del “boss”, che reagì scatenando agguati e omicidi: i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna (Napoli) hanno arrestato 8 persone ritenute appartenenti al gruppo criminale dei “Catuogno-Di Biase”, scissionisti del clan “Mallardo”, attivo a Giugliano e nei comuni

‘Ndrangheta: arrestato il boss Giuseppe Pelle

Il boss latitante Giuseppe Pelle, considerato capo strategico e membro dei vertici della ‘ndrangheta, è stato arrestato dalla polizia in un blitz scattato nella notte a Condofuri, in provincia di Reggio Calabria. Pelle era nascosto in una abitazione isolata in una zona impervia alle porte del paese calabrese.

Cade elicottero Marina, morto membro dell’equipaggio: in salvo gli altri 4 a bordo

Un elicottero della Marina militare impegnato nell’operazione Mare sicuro è caduto in mare, nel Mediterraneo centrale, durante un’esercitazione notturna con cinque persone a bordo. Uno dei componenti dell’equipaggio è morto nell’ammaraggio mentre altri quattro sono stati tratti in salvo L’elicottero, riferiscono alla Difesa, era imbarcato su nave Borsini, unità della Marina impegnata nell’operazione ‘Mare Sicuro’