Ambiente

Campania, Protezione Civile: allerta meteo per venti e mare agitato

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un Avviso di Allerta meteo per vento e mare valevole a partire dalle 20 di stasera su tutto il territorio fino alle 20 di domani sera. In particolare si prevedono venti forti o molto forti settentrionali con conseguente mare agitato o molto agitato al largo e lungo

La normativa sulle trivelle: ecco tutte le info

In principio fu il Deepwater Horizon: l’incidente alla piattaforma petrolifera di British Petroleum, nel Golfo del Messico, ha comportato una stretta sulla normativa riguardante la ricerca di idrocarburi offshore (ovvero in mezzo al mare). Lo sversamento di petrolio in mare duro’ ben 106 giorni, dal 20 aprile al 4 agosto 2010, con milioni di barili

Terremoto, scossa di magnitudo 3.2 a Roma: tanta paura

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata a 00:52 nell’est della provincia di Roma, a 24 km dalla capitale. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro tra Gallicano e Colonna. La scossa è stata chiaramente avvertita dalla

Terremoto, scossa 4,8 nel Catanese: danni e feriti

Tanta paura e almeno quattro feriti per una scossa di terremoto di magnitudo 4,8 legata all’eruzione dell’Etna che nella notte ha fatto tremare la provincia di Catania, causando crolli e danneggiamenti. L’epicentro e’ stati localizzato tra i comuni di Viagrande, Trecastagni e Aci Bonnacorsi con un ipocentro a un solo chilometro di profondita’ che ha

Tsunami in Indonesia, 168 morti e 745 feriti: si aggrava il bilancio delle vittime

E’ salito ad almeno 168 morti, 30 dispersi e 745 feriti il bilancio dello tsunami che ha colpito ieri la costa attorno allo stretto della Sonda, tra le isole indonesiane di Giava e Sumatra. Con un muro d’acqua di circa 20 metri, lo tsunami ha danneggiando centinaia di costruzioni tra cui diversi alberghi. Secondo l’Agenzia

‘Le bonifiche arriscono i territori’: a Santa Maria la Fossa il convegno di Fare Ambiente Campania

L’importanza delle bonifiche nel terrotorio casertano e nell’intera Campania. Questo il messaggio di concretezza e di fattibilità che Fare Ambiente Campania porta avanti da anni, e che trova riscontro in statiche e ricerche effettuate dai professionisti dell’ambientalismo. Nel corso del convegno ‘Le bonifiche arricchiscono i territori’, organizzato da Fare Ambiente Campania in sinergia con il

Campania, dai roghi alle ecoballe: ecco i temi del dossier sui rifiuti

I continui roghi agli impianti pubblici e privati che trattano rifiuti. E poi: oltre 5 milioni di tonnellate di immondizia da rimuovere, oggi abbandonate lungo le strade o ferme da anni su immense piazzole sotto forma di ‘ecoballe’; centinaia di siti – tra discariche censite e abusive – da bonificare; l’impiantistica regionale che non parte

Campania, Esercito e Carabinieri: ecco il Piano d’azione sui roghi

Rafforzare la presenza dell’Esercito per i presidi e dei Carabinieri per i controlli; ricorrere ai medici di base per individuare le aree e i motivi per cui ci si ammala di più; affidare il coordinamento delle azioni sul terreno ai prefetti e quello tra tutte le amministrazioni coinvolte nella gestione del ciclo dei rifiuti ad

Qualità della vita, Bolzano al top: maglia nera per Roma e Napoli. Ecco classifica

E’ Bolzano la provincia dove si vive meglio in Italia, seguita da Trento e Belluno. Balzo indietro della capitale: Roma retrocede di 18 posizioni. Male anche Venezia. Stabili Napoli (in terzultima posizione) e Palermo (al 106 posto). Fanalino di coda Vibo Valentia. Insomma la provincia altoatesina, come era stato nel 2017, si conferma luogo del

Rifiuti: quanta immondizia esporta la Campania?

Le due sottosegretarie in quota Lega Pina Castiello e Vannia Gava, rispettivamente al Sud e all’Ambiente, hanno dichiarato il 15 novembre: “Nel 2016 la Campania ha esportato 300 mila tonnellate di immondizia, 100 mila portate all’estero, spendendo milioni di euro, 200 mila tonnellate portate in discariche e inceneritori ed era oltre 20 punti sotto la