…Certe cose non si spiegano si sentono e basta!

Avrei voluto avere in quel momento la tenacia di Rebecca. Lei si che gli avrebbe saputo estorcere quel bacio. E invece io me ne stavo lì impalata come ad ascoltarlo mentre i miei pensieri ed i miei sensi erano altrove. Forse il segreto per accaparrarsi un uomo così sfugge a moltissime donne e forse la

Chiara: un uccellino a spalle strette…

In realtà poco ho raccontato del passato di Chiara, vi ho parlato certo della sua sensibilità, del rapporto con la madre e di qualche suo pensiero, ma non vi ho mai parlato palesemente dei suoi conflitti… beh insomma aveva un passato anoressico… chi la vede ora non vede quel tipo di passato. Non sente idee

…Ma esistono ancora i ruoli tra uomo e donna?

L’altra sera ero al telefono con Angelo. Mi ha stupita nell’affrontare discorsi e pensieri di cui a volte gli uomini si convincono, che io francamente ignoravo. Facevo commenti sul fatto che forse con la lotta di genere queste donne avevano complicato i rapporti. Parlavo dei ruoli e della loro importanza. Consideravo che in alcuni casi

Le emozioni costano…

Luca era una conoscenza di Nadia e Lucia. Precisamente il dirimpettaio di ufficio. Da quel giorno conoscente anche di Chiara. Era un simpatico ragazzo, dai gusti diversi. Amava anche lui gli uomini. Ed andava ad infilarsi in storie sempre, come dire, complicate! “Non capisco come si faccia a far funzionare una relazione in questa cavolo

Napoli, al teatro Sannazaro “Sono Solo Suono”: Ciccio Merolla si racconta con i tamburi

“Sono solo suono” è lo spettacolo e progetto musicale/teatrale con il quale il percussionista e rapper partenopeo Ciccio Merolla, si è esibito in prima assoluta venerdì 20 gennaio al Teatro Sannazaro a Napoli. Merolla come rapper ha dato già in altri momenti ed altri luoghi dimostrazione delle sue doti e della sua capacità di ‘emozionare’. “Sono

Quando un uomo… non richiama

Capita spesso che un uomo non richiami… banalmente perché preso da altro… razionalmente perché non prova interesse. Chissà se a quel messaggio Claudio aveva ben interpretato la mia volontà! Comunemente nessun uomo lo fa e sempre comunemente ogni uomo avverte il pericolo di una donna che dall’altro lato avanza richieste bisogni ed esigenze. Si insomma,

Che fine ha fatto l’ammore?

Fu da quel momento che il mondo del virtuale divenne sua strategia di sopravvivenza. Si appassionò a tutti i social network che promettevano conoscenze e amori… si esercitava alla conoscenza del mondo maschile e trascorreva intere notti a dialogare virtualmente, diventò bravissima! Ricordo che Chiara la prendeva talvolta in giro per un taccuino… si un

Ma l’uomo è un obiettivo?

Carlotta aveva 28 anni, era una ragazza vivace e dinamica, sorrideva spesso ed era acuta. Aveva un viso affascinante ma non era certo bellissima, eppure aveva un sorriso magnetico! Aveva concluso una lunga storia d’amore, una di quelle storie il cui lieto fine è rappresentato da famiglia, casa, bambini, serate dinanzi alla tv e domeniche a

Emozionarsi per caso…

A Roma nel frattempo avevo conosciuto Claudio. C’eravamo incontrati ad una festa di amici… mi aveva invitata Rebecca: “Ti conviene venire, non hai un altro posto dove andare stasera ed io non intendo farti da Baby sitter!” A quel punto evitai di fare domande… “Stasera ti voglio smart, è una festa importante con gente carina,