Europei 2016, allarme terrorismo: arrestato giovane francese pronto a quindici attentati

In vista degli Europei 2016, in Ucraina, è stato arrestato un giovane francese che preparava diversi attentati, così come riferiscono i servizi segreti di Kiev. Sarebbe un estremista di destra che voleva attaccare la Francia e la “politica del suo governo per la presenza di stranieri, la diffusione dell’Islam e la globalizzazione”, afferma Vassil Gritsak

Svizzera, Referendum: valanga di no al reddito minimo per i cittadini.

La notizia era nell’aria. La Svizzera boccia il reddito di cittadinanza per tutti. Chiamati alle urne quasi l’80% degli svizzeri ha votato no alla proposta di introdurre un reddito minimo di cittadinanza. L’obiettivo era quello di garantire a tutta la popolazione un’esistenza dignitosa anche senza lavorare, attraverso l’assegnazione di un reddito di base incondizionato dalla

Filippine, Rodrigo Duterte dichiarazione choc: “giusto assassinare i giornalisti corrotti”

Rodrigo Duterte, neo presidente delle Filippine, detto anche il “giustiziere” afferma che i giornalisti corrotti rientrano tra i bersagli degli “squadroni della morte” con i quali intende ripulire il Paese, così come ha promesso in campagna elettorale.  Durante una conferenza stampa a Davao, utilizzando parole intimidatorie tuona: “Solo perché sei un giornalista non significa che

Migranti: arresto per gli scafisti del naufragio nel canale di Sicilia

Due gli uomini sottoposti a fermo dalla polizia di stato dopo lo sbarco dei superstiti di uno degli scafi partiti dalla Libia. Per l’esattezza due senegalesi, uno di 20 e l’altro di 17 anni, sono stati trattenuti come gli scafisti dell’imbarcazione naufragata, dove almeno 45 vittime, di cui 3 bambini, hanno trovato la morte nelle acque del canale di Sicilia. I migranti erano

Grecia, Eurogruppo: ok ai nuovi aiuti per l’alleggerimento del debito

Dopo una maratona durata quasi dodici ore per la Grecia arriva l’ok agli aiuti. Una riunione sicuramente non facile. Nonostante tutto si media e si giunge ad una soluzione di compromesso tra l’Eurogruppo e l’Fmi (fondo monetario internazionale), non solo per la partecipazione all’assistenza finanziaria ma per la ristrutturazione del debito così come chiesto da

Istanbul, Angela Merkel VS Tayyp Erdogan: a rischio accordo sui migranti

La cancelliera tedesca Angela Merkel sbarca a Istanbul per il primo Word Humanitarian Summit. “Un Paese democratico ha bisogno di avere un Parlamento forte”, così si rivolge la Merkel all’atteso faccia a faccia con il padrone di casa, il Presidente turco Tayyp Erdogan. Un confronto durato più di un’ora tra una Merkel decisa a far

Primarie USA: Hillary Clinton vince in Kentucky, a Bernie Sanders l’Oregon

Bernie Sanders continua a dare filo da torcere ad Hillary Clinton  che perde in Oregon e vince per un soffio nel Kentucky, dopo un lungo testa a testa con il suo avversario. “Ci siamo assicurati una grande vittoria nello Stato di Washington, abbiamo appena vinto l’Oregon ed ora è l’inizio della spinta per vincere la California”,

Francia, riforma sul lavoro: linea dura di Francois Holland

La riforma sul lavoro in Francia si riduce ad un gran chiasso politico e violenza nelle piazze. Tutti scontenti. L’estrema sinistra si è riversata per le strade. Vari, infatti, gli scontri sorti in diverse città della Francia con feriti e arresti, nel corso delle manifestazioni di studenti e lavoratori contro la proposta di legge del

La Libia e il sostegno della comunità internazionale contro lo Stato Islamico

La comunità internazionale, convocata dagli USA e dall’Italia, si è ritrovata ieri ed oggi a Vienna per cercare insieme di trovare una soluzione alla crisi in cui vertono Libia e Siria. “la stabilizzazione della Libia è la chiave per combattere il terrorismo” – queste le parole del Ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni in conferenza stampa

Brexit: Boris Johnson paragona l’UE a Hitler

Il paragone viene da Boris Johnson, ex sindaco di Londra, sostenitore del convoglio Brexit. Parlamentare conservatore, difensore dell’uscita della Gran Bretagna dall’Europa, secondo cui l’obiettivo dell’UE è “hitleriano”: unificare l’Europa sotto un’unica autorità. “Napoleone Hitler ed altri ci hanno provato ed è finita tragicamente. L’Unione Europea vuole compiere un analogo tentativo con metodi diversi” così