Napoli: l’abbraccio alla citta’ di San Francesco di Paola – FOTO

Al termine della costruzione del Palazzo Reale nel 1650 lo spazio antistante la nuova reggia, pur cambiando la sua denominazione da “largo di Santo Loise” a “largo di Palazzo”, non aveva ancora una sua precisa identità urbanistica; la presenza del nuovo edificio stava rapidamente cambiando le abitudini di vita dei napoletani, sia quelli appartenenti alla

Napoli: il Paradiso perduto delle Anime Pezzentelle – FOTO

Il culto dei defunti a Napoli ha origini antichissime e le prime testimonianze si riscontrano già nell’età greco-romana con il culto domestico dei lari (gli spiriti degli antenati) e dei penati, ai quali si pregava e si concedevano offerte principalmente per la buona sorte della domus e dei suoi abitanti; nei secoli questa tradizione prettamente

Napoli: l’arte “fuori le mura” di San Giovanni a Carbonara – FOTO

  Fra i tanti tesori dell’arte e dell’architettura che il tessuto urbanistico di Napoli custodisce, spesso celando, la chiesa di San Giovanni a Carbonara occupa un posto di assoluto rilievo; situata “fuori le mura”, al confine nord-est della città greco-romana, la chiesa, come spesso accade, rappresenta una parte di un complesso religioso più ampio e

Napoli: un viaggio nel Museo Diocesano – FOTO

Il complesso di Donnaregina, situato nei pressi di via Duomo al limite nord della città greco-romana, comprende due chiese limitrofe e comunicanti, la “Vecchia” e la “Nuova”, e costituisce il polo del Museo Diocesano di Napoli. La chiesa di Donnaregina Vecchia è la più antica delle due e sorge su di un’area che già nel

Napoli: la stella a sei punte di Castel Sant’Elmo – FOTO

Fra le varie opere architettoniche realizzate a Napoli nel corso dei secoli, quella che ha avuto e ha tutt’oggi, il maggior impatto visivo sull’urbanistica e sull’iconografia della città è senz’altro il “Belforte”, meglio noto come Castel Sant’Elmo. Allocato su uno dei punti più alti del territorio cittadino, la sommità della collina del Vomero da cui

Napoli: la splendida eleganza di Palazzo Reale – FOTO

Sorto nel 1600 per volere del viceré spagnolo Fernando Ruiz de Castro conte di Lemos che ne commissionò il progetto a Domenico Fontana, architetto di origine svizzera ma già attivo a Roma e Napoli, il Palazzo Reale di Napoli avrebbe dovuto sostituire il cinquecentesco palazzo vicereale come edificio ufficiale della classe regnate in previsione di

Napoli: il chiostro incantato di San Gregorio Armeno – FOTO

In un angolo della vissutissima e caotica via dei pastori, nel cuore della Napoli storica, c’è un luogo che trasporta in un attimo il visitatore in un’oasi di silenzio e incanto: è il chiostro del complesso ecclesiastico di San Gregorio Armeno. L’ingresso avviene entrando dal cancello prospiciente la strada e salendo lo scalone in pietra

Napoli: i tesori del Museo Archeologico – FOTO

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è uno dei musei più importanti al mondo, sia per il numero di reperti che custodisce che per la qualità e unicità delle collezioni esposte. La sua grande superficie espositiva, circa 12.650 mq, ha trovato la sua ottimale sistemazione in un edificio costruito sull’area dell’antica necropoli greca di Santa Teresa

Napoli: la magia dei presepi di San Gregorio Armeno – FOTO

La strada che a Napoli collega via dei Tribunali con Spaccanapoli, cioè il Decumano maggiore con il Decumano inferiore, è situata in una delle aree più antiche e pregne di storia della città, basti solo pensare che nella limitrofa piazza San Gaetano sorgeva l’agorà della città greca, ovvero il cuore pulsante di tutti gli antichi