Camorra, 25 anni fa ucciso don Diana: prete-eroe che sfido’ Casalesi

“Per amore del mio popolo, non tacero'”. Queste le parole simbolo di don Peppe Diana, coraggioso presbitero della diocesi di Aversa assassinato dalla camorra per il suo impegno civile, religioso e antimafia che ha profondamente segnato la societa’ campana. “Voglia il Signore far si’ che il sacrificio di questo suo ministro, evangelico chicco di grano

Riff, serata solidale per casafamiglia Oikos

Giovedì 21 marzo prossimo, a partire dalle ore 19.00, la movida del centro di Napoli si veste di solidarietà. Il Riff (via Giuseppe Martucci, 87), giovane locale diventato subito riferimento della night-life partenopea, apre le sue porte alla campagna #accompagniamoli, attiva sulla piattaforma di crowdfunding sociale Meridonare, che ha come obiettivo quello di donare un nuovo

Papa: ‘Chi ha il senso dell’umorismo non avrà mai l’ulcera allo stomaco’

 “Conservare il senso dell’umorismo” per “non avere mai l’ulcera allo stomaco”. E’ la ‘ricetta’ che propone Papa Francesco, ricevendo nella sala Clementina del palazzo Apostolico in Vaticano la Famiglia Camilliana, guidata da padre Leocir Pessini superiore generale dei religiosi di San Camillo de Lellis. “Tenerezza è una parola che oggi rischia di cadere dal dizionario”. E’ quanto

Pd: ecco il nuovo staff operativo dell’era Zingaretti – NOMI

In attesa dell’insediamento degli organismi esecutivi, d’intesa con il tesoriere, Luigi Zanda, il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, ha insediato presso la sede nazionale del Pd uno staff operativo, coordinato da Paola De Micheli, cosi’ composto: – Marco Miccoli per il coordinamento delle iniziative politiche; – Marina Sereni per il coordinamento delle attivita’ in

Da Flat Tax a Congresso famiglie: i fronti caldi M5S-Lega

Sembra proprio che ogni giorno si apra un nuovo fronte polemico nel rapporto tra M5s e Lega. L’ultimo in ordine di tempo e’ quello sulla Flat Tax alle famiglie, che ha visto, per la prima volta, contrapposto il partito di Matteo Salvini e il ministero dell’Economia. Ma, rinviata la decisione finale sul dossier Alta velocita’

Papa: la corruzione e’ piaga lacerante che impoverisce tutti. I politici devono operare sempre con trasparenza e onesta’

La corruzione “e’ una delle piaghe piu’ laceranti del tessuto sociale, perche’ lo danneggia pesantemente sia sul piano etico che su quello economico: con l’illusione di guadagni rapidi e facili, in realta’ impoverisce tutti, togliendo fiducia, trasparenza e affidabilita’ all’intero sistema”. Cosi’ Papa Francesco ricevendo in Udienza i funzionari della Corte dei Conti. “La corruzione – ha

M5S, da Rousseau a territori: via ‘fase ascolto’ riorganizzazione

La discussione parte oggi su Rousseau, nell’area di ascolto che sara’ attiva fino a venerdi’. Poi, lunedi’ prossimo, parola ai parlamentari in un’assemblea congiunta per stilare un documento da discutere in tutte le regioni, ciascuna affidata a due parlamentari. Stara’ a quegli incaricati tirare le somme di ogni singola realta’ locale, per trasferire nuovamente il

Papa Francesco: “Nessuno arriva alla vita eterna se non portando la croce”

“Nessuno arriva alla vita eterna se non seguendo Gesù, portando la propria croce nella vita terrena”. Papa Francesco sintetizza così il messaggio del Vangelo di oggi, che celebra la trasfigurazione di Gesù, avvenuta dopo che questi aveva annunciato ai discepoli che “avrebbe molto sofferto”. Seconda domenica di Quaresima: tornato dagli Esercizi Spirituali ad Ariccia, Papa Francesco si affaccia come

Cantieri: subito almeno 20 mld lavori su case esistenti

Sono almeno 20 i miliardi di lavori attivabili con il recupero del patrimonio immobiliare esistente calcolando un intervento su almeno 1 milione dei circa 75 milioni di immobili presenti in Italia. E’ il conto che fa Confedilizia alla vigilia del tavolo tecnico che vedrà governo e sindacati confrontarsi sul provvedimento sblocca cantieri e più in

Centrodestra, Berlusconi fatica a rilanciare Fi: diviso tra falchi e colombe

La morte di Imane Fadil, la campagna elettorale che pesa a un uomo di 83 anni, benché ancora in forma, e i malumori all’interno del partito che mai si sopiscono. Silvio Berlusconi ce la mette tutta per risollevare le sorti di Forza Italia per riportarla anche solo vicina vecchi albori, o quanto meno riconquistare la