Nasce a Napoli la rivista crossmediale “Live Performing&Arts” per raccontare in modo nuovo la musica e la cultura

Musica, teatro, arti performative e contaminazioni: parte “Live Performing&ArtsMagazine di Musica e cultura” con l’ambizioso progetto di declinare la cultura in tutte le sue manifestazioni in un modo nuovo, crossmediale, dando visibilità agli operatori del settore ma anche alle nuove proposte, coinvolgendo il pubblico “esperto” ma soprattutto divulgando le arti al grande pubblico.

La rivista, con il suo team di collaboratori guidato dal direttore Stefano Valanzuolo, verrà presentata con una conferenza stampa il prossimo 10 Gennaio 2020 ore 11.00 nella Sala Martucci del Conservatorio di Napoli San Pietro Majella, alla presenza di istituzioni e personalità della musica e della cultura.

“La rivista nasce per il piacere di contribuire ad alimentare un dibattito intorno alla musica ed alle altre forme di comunicazione ad essa collegate. La carta stampata, prima ancora che lo spazio web, in fondo rimanda, nella sua orgogliosa inattualità, alla dimensione concreta di una prassi necessaria, che non passa di moda: l’informazione”, sottolinea il direttore Stefano Valanzuolo.

“Rilevando la mancanza di una rivista che abbracci in maniera organica il settore delle arti performative si è deciso di creare un periodico tramite cui gli operatori possano avere uno spazio adeguato e avere visibilità con contenuti dedicati di qualità e ben approfonditi, senza limitarsi alla carta stampata ma lavorando in maniera integrata sul concetto di crossmedialità; coinvolgeremo, attraverso il sito, anche i più giovani, con l’utilizzo di podcast, playlist, Youtube e social network per diffondere la cultura” spiega, inoltre, Valerio Granato, CEO di Livenet, già editore della testata online Livenet News che con il suo ramo Livecode Full Media Agency segue la comunicazione di alcune realtà culturali della città di Napoli e ha già seguito e organizzato vari eventi, anche con il patrocinio del Comune di Napoli, tra cui il Capodanno Cinese a Napoli, PianoCity Napoli, Unimusic Festival.

Interverranno alla conferenza stampa: Stefano Valanzuolo, direttore responsabile di “Live- Performing&Arts”, Carmine Santaniello, direttore del Conservatorio di Napoli “San Pietro a Majella”, Marco Bizzarini, professore ordinario di Musicologia all’Università Federico II di Napoli, Eugenio Ottieri, docente di Musica d’Insieme e coordinatore del Master in Gestione e Comunicazione delle Imprese Culturali al“S.Pietro a Majella” di Napoli, fondatore e direttore artistico di Progetto Sonora; Valerio Granato, CEO di Livenet ed editore.  A Gloria Esposito, vicedirettore di Live, il compito di moderare l’incontro di presentazione.

Per informazioni: [email protected]